Maltempo: altri morti ed è ancora allerta


L'Italia resta ostaggio del maltempo che non sembra voler dare nemmeno un attimo di tregua. Al momento è allerta rossa in Veneto e allerta arancione su Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Umbria, Campania, Liguria e parte di Abruzzo e Molise. Anche il bilancio dei morti si aggrava.

Il bilancio

I morti in tutto al momento sono 4. Un uomo si è gravemente ferito in un incidente stradale probabilmente causato dal maltempo nei giorni scorsi. L'uomo è purtroppo deceduto all'ospedale di Bolzano oggi. Sempre nelle ultime ore è stato ritrovato il corpo di un anziano nelle acque ingrossate del fiume Chiese. L'uomo era stato ripreso da alcune telecamere di sicurezza lunedì scorso, per poi sparire nel nulla. Altre due persone sono morte in Valle D'Aosta: un albero è crollato sulla loro auto in transito.

Guarda il video

Incidenti e zone isolate

Portofino negli ultimi giorni era stata messa a dura prova e oggi ancora si è ritrovata di nuovo isolata. Al momento è possibile raggiungere il borgo solo via mare. Un aliscafo è invece finito con la banchina a Procida. Per fortuna questa volta non ci sono stati feriti. Paola Scaramuzzino, comandante della Guardia Costiera, ha spiegato: "Per l'impatto un respingente si è inclinato e un altro è stato abbattuto. Stiamo comunque accertando le cause dell'incidente, anche se è probabile che sia dipeso da un improvviso colpo di vento".

Le Forze dell'Ordine stanno lavorando senza sosta da giorni per aiutare tutti coloro che si trovano in pericolo o isolati.

Guarda il video