In coma da 12 anni, la mamma lo accudisce senza sosta e lui si risveglia

La storia dell'amore infinito di una mamma, che ha accudito senza sosta il figlio per 12 anni, in coma a seguito di un incidente

L’amore di una mamma non conosce confini, ne sa qualcosa Wei Mingying, tostissima mamma 75enne che ha sacrificato gli ultimi 12anni della sua vita a vegliare il figlio in coma. Wei Mingying ha speso tutto quello che possedeva, ha perso 20 kg, non ha mangiato per un mese, ma ora suo figlio ha aperto gli occhi.

In coma dopo un incidente, vegliato dalla mamma

Wang Shubao aveva 36 anni quando nel 2006 rimase vittima di un terribile incidente stradale a Shandong, nell’est della Cina. L’uomo era stato inizialmente creduto morto a causa dei danni riportati, oltre allo stato di coma, il signor Wang ha riportato gravi danni alla colonna che lo hanno reso quadriplegico.

Wei Mingying mentre accudisce il figlio. Credits: Jining NewsWei Mingying mentre accudisce il figlio. Credits: Jining News


Dal 2006 ad oggi Wang Shubao è stato accudito senza sosta, giorno e notte, dalla mamma. Madre e figlio sono soli al mondo, il marito di Wei è venuto a mancare quando Wang era molto piccolo. La donna ha speso tutti i suoi risparmi per le cure mediche, arrivando persino a contrarre dei debiti per 120mila Yen, come riporta il Daily Mail, lei stessa è arrivata a non mangiare per un mese intero, bevendo solo acqua. “C’è stato un periodo in cui non ho mangiato per un mese intero, eravamo così poveri. La mia bocca e la mia lingua erano secchissime, bevevo solo acqua”.

La mamma non ha mai perso le speranze

Come riportato da Jining News, testata cinese che ha seguito la storia da vicino, la giornata-tipo di Wei Mingying, tutt’ora in vigore, inizia alle 5 di mattina; la donna lava il volto di suo figlio, gli fa il bagno, gli da da mangiare, si occupa dei suoi bisogni corporei e infine gli massaggia gambe e corpo per prevenire la formazione di piaghe da decubito. Wei Mingying ha fatto questo per 12 anni, senza mai perdere la speranza che un giorno suo figlio riaprisse gli occhi, senza mai lamentarsi per dolore, stanchezza o fame.

Wei Mingying mentre accudisce il figlio. Credits: Jining NewsWei Mingying mentre accudisce il figlio. Credits: Jining News


Dopo 12 anni di coma è accaduto qualcosa che i medici non si sarebbero mai aspettati: Wang Shubao ha aperto gli occhi e ha riconosciuto e sorriso a sua madre. L’uomo non è ancora in grado di muoversi e parlare, “Il mio cuore è colmo di gioia – ha raccontato la donna – spero che possa avere un pieno recupero, non mi arrenderò mai, non getterò mai la spugna con lui”. “Spero che un giorno possa chiamarmiMamma’ di nuovo”.