carlo

Il Principe Carlo d’Inghilterra ha festeggiato da poco 70 anni. Un traguardo importante, raggiunto il quale ha deciso di tirare le somme di una vita intera. E lo fa attraverso la stesura di un libro, dal titolo Charles At Sevent: Thoughts, Hopes and Dreams – I 70 anni di Carlo: pensieri, speranze e desideri.

Una biografia che è suona casi come una catarsi, per mezzo di pensieri mai confessati prima. Naturalmente a catturare l’attenzione del pubblico di tutto il mondo i capitoli che ricordano la moglie scomparsa, Diana Spencer, la Principessa triste morta nel 1998.

Carlo, un vero playboy

Quando si parla di donne del Principe Carlo, si pensa a due in particolare. Lady D, madre di William e Harry, e Camilla a cui è legato ancora oggi. Ma a quanto pare in gioventù, quando era ancora un rampollo dei Windsor, Carlo era un vero playboy ruba cuori.

Carlo e Camilla

Pare abbia avuto diversi flirt, al di fuori delle storie vissute con Diana e Camilla. Lo apprendiamo proprio dalla sua biografia, in cui ha dichiarato di essersi innamorato almeno una ventina di volte.

E non è tutto, tra le sue fiamme anche Sarah Spencer, una delle sorelle di quella che poi divenne sua moglie.

L’errore: sposare Diana

E ancora una volta è sempre lei la protagonista indiscussa, Lady D. Ci sono alcuni capitoli, nella biografia di Carlo, che la riguardano e che stanno attirando molti appassionati della Royal Family. Carlo ha infatti dichiarato che il matrimonio con la Spencer, fortemente voluto dai suoi genitori Elisabetta e Filippo, è stato un errore.

Le nozze tra Diana e Carlo

Sposare Diana é stato un grave errore.

Prima di sposarci ci siamo visti solo una dozzina di volte e non ero ancora in grado di capire se lei potesse davvero essere la donna della mia vita” scrive Carlo per mezzo della penna di Robert Jobson. Le nozze, come è noto, non hanno avuto un lieto fine e gli sposi quando si sono detti “Sì” erano ancora giovani. Quei tempi, però, sono lontani a corte: basta guardare le recenti nozze di Harry e Meghan.