Amanda lear ospite a Domenica In

Amanda Lear, ospite nella puntata di Domenica In del 2 dicembre, rilascia una lunga intervista a Mara Venier, dopo aver riproposto alcune delle sue canzoni più celebri. Gli scandali e le travagliate storie d’amore dell’attrice e cantate francese non sono state l’unico focus della puntata. La Lear, infatti, ha esibito un lungo vestito bordeaux con spacco da urlo, mantenendo comunque lo stile e la simpatia che l’hanno sempre contraddistinta.

Mara Venier intervista Amanda Lear

Dal debutto allo scandalo della transessualità

Il suo debutto, ha raccontato, è avvenuto nel 1973 grazie a Bryan Ferry, compositore e musicista britannico.

Il giovane, dopo una sfilata, le chiese di posare per la copertina dell’album dei Roxy Music dal titolo For Your Pleasure e da allora il suo fascino non ha più trovato ostacoli alla notorietà. Uno charme che talvolta, negli anni, è stato messo in discussione dalla presunta transessualità dell’attrice: “Questa ambiguità mi ha aiutato tantissimo perché si parlava solo di me – racconta la Lear – Ho fatto tutto io. Per provocazione sono stata io a cavalcare l’onda, con la mia voce particolare in effetti si poteva credere che io fossi un uomo e ci ho giocato molto.

Mi serviva pubblicità e l’abbiamo ottenuta. Ancora oggi ne parlano quindi figurati quanto ha funzionato“.

Gli amori della Lear e le confessioni su Salvador Dalì

L’attrice-cantante confessa di avere avuto più storie importanti nella sua vita, dal celebre cantante David Bowie al giovane attore Anthony Hornez. Uno solo di questi uomini, però, è ricordato come il grande amore della sua vita: Alain-Philippe Malagnac d’Argens. Con l’attore si è unita in matrimonio nel 1979 a Las Vegas e sono rimasti sposati fino alla morte improvvisa di lui in un incendio nel dicembre del 2000.

Platonica, invece, è stata la storia con Salvador Dalì, il quale è ricordato da Amanda Lear come un “tirchio”. Il pittore l’aveva scelta come sua musa, ma non le faceva spesso regali oltre a un solo mazzo di fiori.

Amanda Lear durante l'intervista a Domenica In

La passione per i ragazzi giovani

Con ironia e grande capacità di mantenere il confronto, Amanda Lear confessa, poi, a Mara Venier di essere tutt’ora corteggiata dai più giovani, affermando: “I ragazzi giovani hanno un’ingenuità che mi piace. Preferisco che non siano ricchi perché poi fanno gli splendidi e sono boriosi“.

Tra un ricordo e l’altro però conferma con convinzione di essere single e di non aver più bisogno di nessuno: “Non sono fidanzata, ho chiuso la boutique“.