La cantante emma marrone

La cantante Emma Marrone è stata ospite negli studi di Gedi. Semplice, in jeans neri e t-shirt bianca, l’ex allieva di Amici ha raccontato la sua lotta contro il cancro.

Un dramma, quello di Emma che ha coinvolto tutto la sua famiglia. Di fronte alla notizia i suoi genitori stavano cadendo a pezzi, al punto che la Marrone si è resa conto, paradossalmente, di essere lei la più forte in quella circostanza. Così ha cominciato a combattere per sconfiggere la malattia e per supportare chi l’ama tanto.

Quando il mondo minaccia di crollare

Il tumore è una malattia insidiosa, perché non mette alla prova solo il fisico di una persona, ma anche la serenità psicologica del malato e di chi gli sta accanto.

Il mondo sembra crollare e il percorso terapeutico è lungo e in alcuni casi destabilizzante.

marrone-emma all'evento AIOM

Emma Marrone all’evento AIOM

Ho visto i miei genitori sgretolarsi davanti a questa notizia, li ho visti invecchiare d’un colpo, ma ho avuto la forza di staccarmi da tutto quanto e di reagire nei confronti della malattia con una rabbia e una violenza incredibili“. Nelle parole di Emma risuona tutta quella grinta che esplode quando canta sul palco, una dimostrazione di forza e determinazione che ispirano.

Una testimonianza importante

Ad ascoltarla un’attenta platea di giovani, che hanno preso parte all’evento organizzato da AIOM l’Associazione italiana di oncologia medica. Quella di Emma è una testimonianza importante, che può dare a sua volta forza ad altri che si trovano ad affrontare lo stesso calvario.

la cantante Emma Marrone

Emma Marrone

Non è una questione di coraggio, ho parlato della mia malattia perché mi sono sentita in dovere di farlo, perché mi rendo conto che ci sono tante persone, ragazze e ragazzi che mi seguono, e nel raccontare quello che mi è successo ho cercato di dare un segnale, di fare qualcosa di positivo per gli altri, per tentare di rompere i pregiudizi che esistono intorno alla malattia.

Per dire a tutti che non siamo soli e che si può uscire da tutto questo. Credo molto nel destino ma anche nell’aiuto dato dalla forza che possiamo tirar fuori: quando tutto stava crollando intorno a me, l’unica che ha tenuto duro sono stata io, volevo resistere e vincere fino alla fine“.