Morte Mamma di Bambi

Un giudice del Missouri ha condannato un cacciatore di cervi a un anno di reclusione per quello che è stato definito come uno dei casi più grandi nella storia del bracconaggio di cervi.

Una pena fuori dal comune

Secondo lo Springfield News-Leader, David Berry Jr. sarà obbligato ad assistere una volta al mese alla tragica scena della morte della madre di Bambi, uccisa freddamente dai bracconieri. Sembra che il giudice della contea di Lawrence, Robert George, abbia voluto imporre una sorta di legge del contrappasso per indurre il condannato a meditare sulle proprie decisioni. David Berry Jr. dovrà guardare il film di Bambi almeno una volta al mese, a partire dal 23 di dicembre. La visione del film sarà supervisionata dallo sceriffo della contea di Lawrence.

David Berry Jr.

Foto di David Berry Jr., rilasciata dallo sceriffo della contea di Lawrence

Gli avvenimenti

David Berry Jr. ha ucciso centinaia di cervi nello stato federale del Missouri, per quasi tre anni, aiutato da tre suoi parenti e un altro uomo. Il procuratore della contea di Lawrence ha dichiarato che: “I cervi erano maschi da trofeo abbattuti illegalmente, soprattutto di notte, che venivano uccisi per prelevarne le teste, mentre i corpi venivano lasciati a marcire”. Oltre a questa pena di detenzione, l’uomo è stato anche condannato nella contea di Barton a 120 giorni di reclusione per la detenzione illegale di armi da fuoco.

Il film di animazione “Bambi”

Film Bambi

In questo caso l’arte del lungometraggio di animazione Bambi ha la funzione di riabilitazione e reintegrazione nella vita sociale. Il film di Walt Disney del 1942, basato sul libro Bambi, la vita di un capriolo di Felix Salten, è molto amato a livello mondiale. Ha inoltre ricevuto anche tre nomination agli Oscar, confermando il proprio valore artistico e la capacità di coinvolgimento emotivo che ha saputo suscitare, soprattutto durante la scena della morte della madre di Bambi e della sofferenza del capriolo, ormai orfano, che rimane vicino al cadavere del suo genitore.