Si veste da sposa al matrimonio dell’amante: il video diventa virale

Mai avrebbe pensato il DJ sudafricano Nkokhi di suscitare un simile vespaio quando, il 15 giugno scorso, postò un video sul suo profilo Twitter. Nel filmato, girato presumibilmente da un invitato di un matrimonio tenutosi a Benoni, in Sudafrica, vediamo una sposa vestita di bianco, portata via a fatica dallo sposo, mentre tutt’intorno gli invitati urlano e applaudono. Una scena veramente concitata, perché, in realtà, la donna con l’abito nuziale non è la promessa sposa dell’uomo, ma la sua amante. Con un coraggio, la giovane aveva deciso di presentarsi al matrimonio con tanto di velo, per mettere allo scoperto le cattive abitudini dell’uomo che, evidentemente, aveva avuto contemporaneamente due fidanzate, ma, destino bieco e crudele, aveva potuto chiedere la mano a solo una delle due.

Il video diventato virale su Twitter

Il video, come accaduto in casi simili, ha scatenato gli utenti di Twitter: in pochi giorni il numero di visualizzazioni è salito a 671mila. La vicenda ben si prestava a suscitare sentimenti positivi e negativi, così il pubblico si è diviso, un po’ come gli invitati del matrimonio, fra coloro che parteggiavano per l’amante coraggiosa e chi, invece condannava il suo folle gesto. “Spero che ogni uomo che imbroglia si becchi un’amante come questa”, ha commentato un utente; “Un uomo più avveduto avrebbe dovuto prenderla e portarla 700 km di distanza” risponde un altro con cinismo; “Le donne sono sempre consapevoli dell’esistenza delle amanti.

Decidono solamente di fare finta di niente”, conclude un altro con “saggezza”.

Un video non proprio recente

Cos’è accaduto di lì in avanti? Per quanto riguarda il povero sposo non è dato sapere, non abbiamo più sue notizie. Per quanto riguarda il video, invece, sappiamo che, da quel 15 giugno, ha iniziato un lungo viaggio che lo ha portato sulle pagine dei siti di mezzo mondo. Il bello è che il filmato non solo non era stato girato a giugno, ma nemmeno a giugno di un anno fa, e il suo autore probabilmente non era nemmeno il famigerato DJ Nkokhi: compare per la prima volta su Youtube nel novembre del 2016 e conta, ad oggi, 922mila visualizzazioni.

Storie vecchie, storie nuove

Riepilogando: il DJ sudafricano aveva twittato, a giugno, un video di due anni prima, ritenendolo, a ragione, curioso e divertente. Alcuni siti, vista la viralità del post, hanno cominciato a scrivere articoli. Decine e decine di altri siti nel mondo hanno ripreso dai primi la notizia, “invadendoci” letteralmente con la storia dell’amante coraggiosa tra il 15 e il 25 giugno di quest’anno. Cosa ci può insegnare questa vicenda? Che questa rimasticatura delle notizie debba indicarci quanto può essere difficile e insidioso il mondo della comunicazione su Internet. Il lettore finale, infatti, non è solitamente consapevole di tali dinamiche: si affida agli organi di informazione dando per buono ciò che legge. La storia vecchia ma nuova dell’amante coraggiosa ci insegna che non tutto è come sembra, e ci spinge a interrogarci sul “se” e sul “quando” un fatto sia realmente accaduto.

Guarda il video