del santo khashoggi

Un antico proverbio recita: “Non sputare mai nel piatto dove hai mangiato” e proprio in queste ore, leggendo i commenti a quanto dichiarato da Lory Del Santo, si ha la percezione che il saggio detto sia venuto a mancare. L’ex gieffina Del Santo, fresca di reality, è tornata da qualche settimana alla vita ordinaria concedendosi ospitate televisive e qualche intervista radio. La sua presenza e le sue parole si sa, hanno sempre avuto un peso determinante per le trasmissioni che la ospitano, ma anche quando va in radio la Del Santo non si risparmia. Ospita di Un giorno da pecora, la showgirl ha rispolverato vecchi ricordi dal passato legati ad un sua nota seppur breve fiamma, il miliardario Kashoggi.

La rievocazione di quei ricordi però risuona alla radio come una pubblica umiliazione.

Lory Del Santo e la brevissima relazione con Khashoggi

È sempre davvero necessario dire tutto? O meglio, è sempre necessario dire tutto quando alcuni dettagli, che potrebbero essere omessi, potrebbero ledere la sensibilità di terzi? A domandarselo sono stati i numerosi ascoltatori di Un giorno da pecora post ospitata di Lory Del Santo. La showgirl da anni ormai si trova al centro dei rotocalchi rosa per le sue affascinanti quanto spinose storie d’amore con uomini impossibili.

Se tante volte l’abbiamo sentita parlare e raccontare di Eric Clapton, il suo grande amore, non mancano certo gli accenni alle notti di passione con George Harrison, Gianni Agnelli, Roberto Mancini, Fabio Galante e Dody Al Fayed. Raramento però ha discorso su Adnan Khashoggi, il milionario saudita con cui ebbe una brevissima relazione di 6 mesi.

del santo khashoggi

Lory Del Santo e Adnan Khashoggi, sue vecchia fiamma risalente agli anni ’80

I dettagli umilianti sulle loro notti d’amore

Ricordando la vecchia fiamma, la Del Santo certo non si è risparmiata alcuna considerazione, nemmeno la più intima. Di quei 6 mesi degli anni ’80 la Del Santo ricorda l’esclusività del quotidiano, contornato da una magnificenza e un lusso che solamente poche persone al mondo possono permettersi.

Una vera corte cui Lory Del Santo ha fatto parte. Peccato però che dentro la camera da letto Adnan Khashoggi non sia mai riuscito a soddisfarla quanto invece, attraverso il potere e il denaro, riusciva a soddisfarla fuori dalla stanza. Le parole di Lory Del Santo in merito anzi sono disarmanti: “Ad oggi non ho ancora capito una cosa in quei sei mesi di relazione: se abbiamo ‘consumato’ oppure no“.

del santo khashoggi

Lory Del Santo ed il suo attuale fidanzato Marco Cucolo

Il milionario dai rubini piccoli

Parole che lasciano sicuramente spiazzati quelle della showgirl che non si fa remore ad entrare nel particolare aggiungendo descrizioni e dettagli: “Lui arrivava in accappatoio nella mia suite mentre io ero sul letto. Si avvicinava, si appiccicava un attimo, si alzava e andava in bagno. Ma io non sentivo nulla e non vedevo nulla – chiosa la Del Santo – Secondo me faceva finta, voleva solo passare del tempo e guardare una brava ragazza. Ma in sostanza, non ho mai viso qualcosa… che sia stata messa dentro, ecco“. Ma quanto raccontato su Khashoggi, che di per sé sarebbe già d’avanzo, non è finito qui. La Del Santo ha infatti voluto poi precisare circa l’anello donatole dall’uomo, un rubino, parlando di un anello mediocre: “Non l’ho mai detto per non sminuire il Prinicpe. Ma era solo un rubino a forma di cuoricino, si e non sarà costato 5 milioni di lire. Era montato su dell’oro che all’interno era vuoto“.