Giorgia ricorda l'amore passato Alex Baroni nel giorno del suo compleanno

Puntuale come la più fedele e la più cara delle amiche, Giorgia ricorda il suo amore passato Alex Baroni nel giorno del suo compleanno. Per celebrare questo giorno, la donna ha scelto una delle canzoni simbolo del cantautore milanese, Cambiare, dedicandogliela. Il 22 dicembre Alex Baroni, deceduto nel 2002, avrebbe infatti compiuto 52 anni.

Il ricordo di Giorgia

Nonostante sia passato molto tempo, Giorgia non dimentica il suo grande amore Alex Baroni. Infatti, a distanza di 16 anni, la donna continua a ricordare il cantautore milanese nel giorno del suo compleanno. Scomparso nel 2002 dopo un tragico incidente, ieri, 22 dicembre, Alex Baroni avrebbe compiuto 52 anni.

Proprio per questo motivo, Giorgia ha deciso di rendergli omaggio con una delle canzoni simbolo della discografia del cantante, ovvero Cambiare del 1997.

Un’azione non insolita per lei poiché, come poc’anzi accennato, continua a mantenere vivo il ricordo di questo amore spezzato. La celebre artista romana, infatti, gli aveva già dedicato canzoni quali Gocce di memoria, Marzo e Per sempre. E, come la stessa Giorgia ha scritto: “Per celebrare il ricordo dell’artista, la sua voce unica, l’anima che non finisce mai… nel giorno del suo compleanno, Alex Baroni, 22 dicembre“.

Inoltre, in un’intervista a Vanity Fair la nota cantante romana aveva dichiarato: “Il 2002 ha cambiato tutto.

Il mio modo di essere, di pensare: tutto. Avrei voluto morire anch’io, con lui. Noi ci eravamo lasciati, ma le cose da dire erano ancora tante, troppe… Non mi rassegnavo“.

Giorgia

Il cantautore Alex Baroni con Giorgia

La tragica scomparsa di Alex Baroni

Alex Baroni, celebre cantautore milanese, riuscì a conquistare la Categoria Giovani del Festival di Sanremo nel 1997 proprio con la canzone Cambiare. Con il brano, infatti, riuscì a vincere sia il premio come Miglior Voce del Festival, sia il Premio Volare. E, proprio in quegli anni, esattamente nel 1997, iniziò la relazione con la cantante romana Giorgia.


Nel pomeriggio del 19 marzo, però, percorrendo in moto la circonvallazione Clodia, venne travolto da un’automobile che stava effettuando un’inversione di marcia dove non avrebbe dovuto. In seguito a questo tragico incidente, il cantautore milanese morì la mattina del 13 aprile 2002, dopo 25 giorni di agonia. L’automobilista responsabile venne scagionato e poi assolto dall’accusa di omicidio colposo.