Ritrovata Nadia Galifi


Grazie ad alcune segnalazioni, Nadia Galifi, la 18enne di Ficarizzi affetta da un disturbo di personalità e sparita una settimana fa è tornata a casa sua ieri sera. La madre Mirella Puleo ha detto che la riporterà nel centro di salute mentale dove è in cura perché a causa del suo disturbo stava per cacciarsi nei guai.

Nadia Galifi salvata dalla strada

La madre di Nadia Galifi ieri aveva lanciato un appello per ritrovarla. Grazie alla segnalazione di alcuni ragazzi la 18enne ieri sera è tornata a casa sua. La ragazza si trovava in un pub nel quartiere Ballarò, sede del mercato storico di Palermo, una zona che non si può definire "tranquilla".

[caption id="attachment_336163" align="aligncenter" width="854"]Nadia Galifi ritrovata grazie alle segnalaizioni Il mercato di Ballarò. Foto: TerraDaMare[/caption]

La 18enne è stata recuperata giusto in tempo, perché, secondo quanto dichiarato da sua madre, stava per fare una brutta fine. Il Giornale di Sicilia, riporta quanto accaduto nelle parole di Mirella Puleo, la madre della 18enne: "Mia figlia non mi ha raccontato nulla. Ma i ragazzi che erano con lei ci hanno raccontato che da giorni vagava per strada e un extracomunitario la stava facendo cadere in un brutto giro.

Un ragazzo in particolare il sabato precedente l'ha vista per strada importunata da diversi tunisini e le ha dato accoglienza per alcuni giorni togliendola dalla strada. Ma Nadia poi è scappata. Nuovamente ieri sera i ragazzi che l'hanno vista in giro hanno segnalato ai miei familiari che mia figlia si trovava a Ballarò".

"Ha trovato un angelo"

La madre di Nadia Galifi, Mirella Puleo, ha definito "un angelo" il ragazzo che l'ha ospitata.

[caption id="attachment_336165" align="aligncenter" width="854"]Nadia Galifi è stata ritrovata Nadia Galifi[/caption]

Nelle sue parole, il sollievo per riaverla con sè ma anche la preoccupazione per il disturbo di personalità che poteva metterla in serio pericolo. Mirella Puleo si è così espressa sull'accaduto promettendo di riportare sua figlia nel centro in cui è in cura: "Nella sfortuna, Nadia ha trovato un angelo che l'ha salvata. Porterò nuovamente Nadia al centro di salute mentale Guadagna dalla dottoressa che l'ha in cura per cercare di frenare il suo disturbo di personalità che questa volta le poteva essere fatale. In questo momento sono delusa e sconfortata".