Bianca Guaccero


Bianca Guaccero interviene a Domenica In, dove condivide dettagli della sua vita molto commoventi. L'amore e la lontananza per la madre, la gioia di essere madre a sua volta, la conduttrice racconta un anno denso e meraviglioso. Alcuni problemi non sono scomparsi come la forte emotività che spesso condiziona la sua vita. L'amore del pubblico la ripaga di tanti sforzi, ma a volte l'insicurezza rimane e Bianca Guaccero non ha problemi a viversi le sue contraddizioni con leggerezza.

Bianca Guaccero: una mamma e una figlia speciale

Bianca Guaccero ha gli occhi a cuoricino quando parla della figlia Alice, 4 anni. "È una bimba speciale, ti fa sentire amata. Siamo una squadra fortissima", racconta, "Per quel che mi riguarda ho imparato tanto da lei, mi ha fatto trovare quella parte di amore dentro di me che ancora non conoscevo".

La conduttrice ha fatto in modo da far sentire alla figlia il meno possibile il divorzio dal regista Dario Acocella. "Io l'ho vissuta come un'opportunità, perché molte cose che ho capito dopo due anni così difficili... Certi passaggi sono obbligatori per recuperare se stessi", dichiara Guaccero.

Bianca Guaccero a Domenica In
Bianca Guaccero a Domenica In

Le insicurezze dell'adolescenza che rimangono

La conduttrice racconta che tra le cose che le ha insegnato la figlia c'è anche non avere paura di avere paura. Bianca Guaccero ha avuto diversi problemi con la paura, specialmente da adolescente: "Quando ero adolescente avevo un'emotività che non sapevo gestire, mi tenevo tutto dentro, incassavo sempre. Vivevo un po' in un mondo mio. Era come se mi sentissi diversa, strana, mi facevo delle domande che a 14 anni gli altri non fanno". La sua fragilità la faceva vivere dietro un velo: "Ero una pensatrice, avevo uno sguardo troppo profondo nelle cose per una ragazza di 14 anni".

Bianca Guaccero
Bianca Guaccero

Un anno bellissimo: Bianca Guaccero si commuove

Con la madre, a cui fa gli auguri per la festa, la conduttrice ha un rapporto splendido. La famiglia della Guaccero vive a Roma, ma spesso la madre va a trovarla: "Prima di andare mi lascia sempre messaggi scritti per casa, tipo 'fai la spesa', 'stendi i panni', ma poi mi scrive anche messaggi di amore".

Certamente la madre è stata una delle persone più vicine in due anni difficili. Oggi la conduttrice ha la sua rivalsa: "Quest'anno è stato una sorta di miracolo, Detto Fatto è arrivato in un momento così delicato della mia vita, mi ha dato tanto amore". Pensando a quanto sia cambiata la sua vita, tra lavoro e famiglia, non trattiene le lacrime: "Non sempre riesco a controllare le emozioni. Credo da una parte ci si porta dietro a vita il senso di colpa per non poter avere una famiglia classica, ma ho capito quanto le cose siano relative nella vita. Noi ci impegniamo tutti i giorni a non far sentire mia figlia poco amata".