tiziana morra e il figlio in primissimo piano

Per Tiziana Morra il lieto fine sembra non arrivare. Dopo aver lanciato un appello disperato su Facebook per ritrovare il telefono con le foto del figlio Alessandro, morto a soli 13 anni, c’è un nuovo dispiacere. Riavuto lo smartphone, quegli scatti di vita che aveva con il figlio non ci sono più.

Il telefono è stato resettato

La vicenda che ha colpito Tiziana Morra ha commosso molte persone. Mamma di Alessandro, l’ha perso per sempre quando lui aveva solo 13 anni a causa di una crisi di chetoacidosi diabetica il 27 ottobre 2017.

Di tutta una vita insieme le restavano soltanto fotografie e ricordi, la maggior parte salvata sul cellulare.

Quando lo ha perso, la disperazione l’ha travolta. Su Facebook ha dunque lanciato un appello per ritrovarlo. Qualcuno era poi riuscito a recuperare lo smartphone ma le aveva consegnato soltanto la scheda di memoria. Sabato 15 giugno è spuntato anche il cellulare stesso, ma completamente resettato. Nessuna foto, nessun video, nessun messaggio salvato del figlio: tutto perso.

Lo sfogo e la tristezza di Tiziana

Tiziana, dopo tutte le vicissitudini passate, si è lasciata andare in uno sfogo su Facebook, ermetico ma pieno di desolazione. La donna ha infatti raccontato che un amico di famiglia l’ha aiutata nel ritrovamento del cellulare, ma poi, dopo aver capito che lo smartphone era “vuoto” ha dichiarato di non avere più parole.

Il dolore l’ha travolta di nuovo. Aveva riposto le sue speranze nei ricordi gelosamente salvati sul cellulare. Chi lo ha preso non ha dato valore a quanto conteneva, resettando in pochi attimi 13 anni di messaggi e scatti insieme al suo adorato Alessandro. Insieme alla delusione di Tiziana si è unita l’amarezza di molti utenti di Facebook, che non hanno esitato a mostrare il proprio supporto e la vicinanza a una mamma che non ha mai smesso di restare vicina al propri figlio.

*immagine in alto: Tiziana Morra e il piccolo Alessandro. Fonte/Facebook Tiziana Morra (dimensioni modificate)