amadeus sanremo

Sono passati pochissimi giorni da quando Amadeus è stato nominato ufficialmente direttore artistico della 70esima edizione del Festival di Sanremo

Nonostante l’annuncio improvviso, dato che, fino a poco tempo prima, si credeva che avrebbe detenuto il comando Alessandro Cattelan, alcune indiscrezioni iniziano a trapelare

Con chi sarà Amadeus sul palco di Sanremo?

È proprio lo stesso Amadeus a fornire qualche anticipazione. Sebbene ancora non sia stato deciso chi gli farà compagnia nel palco dell’Ariston, il volto noto della Rai propone due nomi: Fiorello e Jovanotti. “Fiorello è come mio fratello, la porta per Rosario è sempre aperta. – dichiara il presentatore – Noi ci vogliamo bene da tanti anni e non potrei pensare a un Sanremo senza di lui, che semmai irrompe sul palco senza avvisarmi”.

 

Precisamente, sull’accoppiata Fiorello-Jovanotti al Festival di Sanremo, afferma: “Magari potessi avere con me Fiorello e Jovanotti, semmai per una sorpresa. Per me, loro possono tutto, hanno le chiavi”. 

Un unico obiettivo: la musica

Ma questi non sono i soli due nomi che sono venuti alla luce recentemente. Accanto al cantante e allo showman, è comparso anche Claudio Cecchetto, suo amico di vecchia data. 

A riguardo, il neo direttore artistico del Festival, rivela: “Sono tutti nomi che vorrei.

È come quando organizzi una festa importante e vorresti intorno a te gli amici più cari”. 

Sarà, quindi, un Sanremo legato agli affetti e alle amicizie? Amadeus, tuttavia, non si sbilancia di più, ma mette in luce il suo unico obiettivo: “Pensare alla musica”. Infatti, come lui stesso chiarisce: “Il mio compito sarà scovare quante più canzoni capaci di resistere all’usura del tempo, trap o veteromelodiche che siano, senza snobismi e pregiudizi”. 

Non ci resta che aspettare nuove anticipazioni e, soprattutto, delle conferme. Comunque, una cosa è certa: l’incoronamento di Amadeus come direttore artistico del Festival di Sanremo, in pochissime ore, è diventato trend topic.