Nicoletta Braschi

Coppia nella vita reale e spesso anche al cinema, Nicoletta Braschi è un’attrice e produttrice cinematografica, e moglie di Roberto Benigni.

Chi è Nicoletta Braschi

Attrice e produttrice di successo, con un notevole carriera alle spalle, Nicoletta Braschi è nata a Cesena nel 1960. All’età di 20 anni, quindi nel 1980, decide di trasferirsi e Roma e proprio nella capitale inizia a studiare recitazione presso l’Accademia nazionale d’arte drammatica. Nello stesso anno debutta a teatro con Tutti al macello di Salvatore Cardone. Il suo percorso lavorativo, infatti, ha portato la moglie di Roberto Benigni a dividersi tra teatro e cinema.

Proprio con il marito ha collaborato alla realizzazione di film di successo. Tra questi si annoverano la sua interpretazione in qualità di “principessa” ne La vita è bella, ma anche della Madonna e della Fata Turchina. Dal 1991, inoltre, è presidente della Melampo Cinematografica, da lei stessa fondata.

La vita privata di Nicoletta Braschi

Collega, musa ispiratrice e moglie di Roberto Benigni, la loro storia d’amore è nata proprio su un set cinematografico e ancora oggi, a distanza di anni, continuano ad essere una delle coppie più solide del mondo delle spettacolo nostrano.

Convolati a nozze nel 1991, non hanno avuto figli. Coppia nella realtà, così come accade spesso anche al cinema, i due sono particolarmente apprezzati dai fan per via del loro grande affiatamento e la capacità di condividere gli stessi valori e le stesse passioni, così come una coppia complice come la loro può fare. D’altronde, lo stesso Benigni non ha mai perso occasione di elogiare la propria moglie, dichiarando spesso e sovente il proprio amore.

Nel 2012 Nicoletta Braschi è rimasta coinvolta in un incidente stradale.

L’autista è rimasto accecato dal sole e ha perso il controllo della macchina sulla quale stavano viaggiando. Uno schianto contro un palo che le ha lasciato una cicatrice sul volto.