Cronaca

Arrestato il medico legale del caso Lorys: accusato di truffa e corruzione

Il medico sarebbe stato colto in flagrante mentre effettuava uno scambio di denaro: in cambio di questo avrebbe garantito a una donna la pensione di accompagnamento
volante dei carabinieri

È stato arrestato il dottor Giuseppe Iuvara, medico legale e Presidente della commissione degli invalidi civili. L’accusa sarebbe di truffa e corruzione.

Iuvara è diventato noto anni fa perché è il medico legale che ha effettuato la perizia-chiave su Lorys Stival ed ha contribuito all’arresto di Veronica Panarello.

Accordi per garantire una pensione d’accompagnamento

Il Dottor Iuvara, secondo le fonti locali ragusane, sarebbe stato colto in flagrante insieme a due donne mentre portava a termine un episodio di corruzione. A quanto pare l’uomo era pronto a garantire i certificati necessari a far ottenere la pensione di accompagnamento a una donna di 81 anni.

Con Iuvara al momento dell’arresto c’era infatti la figlia della donna, lì per accordi, ed una 61enne che pare avesse il ruolo di tramite tra le figure in gioco.

In un precedente incontro tra le “parti” avvenuto il 13 febbraio, non solo il medico avrebbe garantito alle donne di fare una visita “compiacente” all’ 81enne in modo da garantirle la pensione, ma avrebbe anche “istruito” le donne su cosa fare o dire nel caso di un controllo della Commissione Invalidi, qualora non fosse stato ottenuto il permesso di considerare sufficiente la visita a domicilio.

L’arresto sarebbe poi avvenuto il 20 febbraio, quando è avvenuto lo scambio di denaro tra medico e “richiedente”, come da accordi precedentemente presi.

Le due donne sono state messe agli arresti domiciliari, mentre il giudice ha convalidato per Giuseppe Iuvara l’arresto avvenuto lo scorso 20 febbraio.

Noto per il suo ruolo nel caso Lorys

Giuseppe Iuvara era diventato noto a livello nazionale quando si era dovuto occupare di esaminare il corpo di Lorys Stival, il piccolo trovato in un canalone nei pressi di Santa Croce Camerina. Fu proprio Iuvara a trovare le lesioni all’altezza del collo del piccolo Lorys ed a comprendere che era stato strangolato con delle fascette e non, come ha poi provato a dire Veronica Panarello, con un cavo Usb (secondo la sua versione era stato il suocero Andrea Stival a strangolare il bambino).

Potrebbe interessarti