Ares Gate

Eva Grimaldi, Giuliana Del Sio e Adua Del Vesco, coinvolte nell'Aresgate

Ares Gate

Ares Gate è il nome dello scandalo riguardante la casa di produzione Ares Film, emerso nel corso della quinta edizione del Grande Fratello Vip. Fra i concorrenti del programma, vi sono, infatti, due attori la cui carriera è legata alla Ares: Massimiliano Morra e Adua Del Vesco, che in passato erano stati fidanzati. Nel corso delle puntate, alcune richieste di chiarimento in merito alla loro relazione, da parte del conduttore Alfonso Signorini, hanno fatto sì che i ragazzi confessassero via via sempre più informazioni, in merito al loro passato. Alcune confidenze notturne e rivelazioni da parte di Morra e Del Vesco hanno rivelato la presenza di un mistero, legato alla società Ares Film, fondata da Alberto Tarallo e fallita nel febbraio 2020.

Ares Gate: una misteriosa realtà

Adua Del Vesco e Massimiliano Morra hanno rivelato che la loro relazione era in realtà una semplice finzione, conseguenza di pressioni ricevute da parte di una “setta”, di cui entrambi facevano parte e legata alla casa di produzione. Sono, inoltre, emerse alcune frasi in riferimento a una misteriosa struttura di controllo; un carnefice oscuro e spietato (chiamato “Lucifero”); vittime che per anni non hanno denunciato esperienze traumatiche. Adua ha anche parlato del suicidio di una persona a lei cara, che sembrerebbe essere Teodosio Losito, sceneggiatore per la Ares, morto l’8 gennaio del 2019: secondo la ragazza sarebbe stato istigato al suicidio.

Ares Gate: gli attori coinvolti

Oltre ad Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, altri attori sono stati coinvolti nel sistema Ares Gate: Giuliana De Sio e Nancy Brilli, che hanno ammesso di aver subito pressioni affinché si fidanzassero con colleghi, in occasione del lancio di nuovi film; Eva Grimaldi e Gabriel Garko. Sabrina Ferilli ha subito una denuncia per aver lasciato la società di produzione, mentre Lorenzo Crespi ha parlato del coinvolgimento di uomini politici molto potenti.