Bruno Vespa

Bruno Vespa

Bruno Vespa

Bruno Vespa età e dove è nato

Bruno Vespa è un giornalista, conduttore e scrittore italiano, nato all’Aquila, il 27 maggio 1944. Come dichiarato in un’intervista, il reale giorno di nascita sarebbe il 26 maggio, alle 23.30, ma durante la registrazione all’anagrafe, i genitori avrebbero indicato il giorno successivo.

Bruno Vespa carriera

Vespa inizia a collaborare con la sede aquilana del Tempo, a soli sedici anni. Nel 1962 diventa cronista radiofonico per la Rai e nel ’68 si laurea in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma. Vince il concorso nazionale per radiocronisti e lavora dapprima al Telegiornale unificato, per passare, nel 1976, al Tg1, come inviato speciale.

Negli anni successivi intervista personaggi politici e religiosi di fama mondiale, fra i quali si ricordano l’allora cardinale Karol Wojtyla e Saddam Hussein. La sua voce riporta le notizie di alcuni dei fatti più importanti per la storia italiana: dal ritrovamento del corpo di Aldo Moro alla strage alla stazione di Bologna.

Dal 1996 conduce il programma di approfondimento politico, culturale e di attualità Porta a Porta. Scrive per alcune testate giornalistiche nazionali e nel 2010 è a fianco del figlio Federico in un programma radiofonico di approfondimento su RTL102.5. Negli anni ha raccolto le proprie esperienze giornalistiche in saggi pubblicati da Rai Eri e Arnoldo Mondadori Editore.

Bruno Vespa vita privata

Dal 1975, Bruno Vespa è sposato con Augusta Iannini, magistrato capo legislativo del Ministero della Giustizia e membro dell’Autorità Garante della Privacy. I due hanno due figli: Federico, giornalista per RTL 102.5 e Alessandro, avvocato d’affari.

Bruno Vespa conta su Facebook 35.673 follower e su Instagram 772 follower.