gemellini

Nella notte di Capodanno si sono verificate diverse nascite in tutta Italia, da Bologna a Palermo. Ma il caso più clamoroso è quello dei gemellini, Fabio e Andrea.

I bimbi sono venuti al mondo a 2 minuti di distanza l’uno dall’altro, ma quella manciata di secondi ha fatto un’enorme differenza.

Gemelli nati in 2 anni diversi

Fabio e Andrea sono baresi, ma sono nati all’ospedale Gemelli di Roma, che ha seguito le complicanze della gravidanza della loro mamma Rita, 28 anni.

I piccoli sono nati rispettivamente alle ore 23,59 del 31 dicembre 2018 e alle 00,01 del 1° gennaio 2019.

2 minuti che hanno scandito le loro nascite, collocandole in due anni solari completamente diversi, a cavallo della mezzanotte di Capodanno. “È solo una consuetudine pensare che i gemelli nascano contemporaneamente” ha commentato lo zio dei gemellini su La Gazzetta del Mezzogiorno. “In realtà una differenza temporale c’è sempre, ma nel nostro caso fa la differenza tra due anni diversi“. Nonostante le difficoltà della gestazione, i piccoli sono in perfetta salute e non hanno avuto bisogno nemmeno dell’incubatrice e presto torneranno a Bari con mamma Rita e papà Antonio, 30 anni.

 

I figli della Mezzanotte

L’elenco dei figli della Mezzanotte quest’anno è lungo. Nel corso della mattina la sindaca Virginia Raggi ha fatto visita ai primi 4 bimbi venuti al mondo la notte di Capodanno. C’è il piccolo Tancredi, nato appena 50 secondi dopo lo scocco della mezzanotte, Anna, Italo, il bimbo di origini srilankesi e Amir, nato da madre italiana e padre marocchino.

nido

Immagine di repertorio

Anche se è difficile stabilire l’ora esatta della nascita, pare che la prima a tagliare il traguardo della vita di questo 2019 sia la piccola Aurora, la cui nascita è stata registrata a Palermo alle ore 00.00.

Il primo nato di Bologna è venuto al mondo tra le mura di casa con un parto precipitoso. È stato contattato il 118, ma all’arrivo dei paramedici il bimbo era già nato. Con la madre sono stati trasferiti all’ospedale Maggiore, stanno bene entrambi e lui pesa circa 3,7 kg.

Ma non c’è niente di vero

RETTIFICARepubblica ha spiegato nelle scorse ore che in quell’ospedale il 31 dicembre non c’è stato alcun parto gemellare, quindi la notizia di due gemelli nati a cavallo di due anni non è vera.

Come riportano fonti ospedaliere al giornale: “Gli unici nati qui a cavallo del Capodanno sono venuti alla luce uno poco dopo le 20 del 31 dicembre 2018, l’altro intorno all’una del 1° gennaio 2019“.