alfonso-signorini

Alfonso Signorini è stato ospite dello show di Piero Chiambretti, CR4. In questa sede ha avuto modo di confermare alcune dichiarazioni rilasciate a Belve, che commentano i metodi di una delle presentatrici più seguite di Italia: Barbara D’Urso.

Il direttore di Chi riconosce l’enorme talento di Carmelita. Tuttavia ci sono degli appunti. Diciamo che Signorini non è proprio un fan delle espressioni che la D’Urso adotta nel corso delle sue trasmissioni.

La stoccata

Senza girarci troppo attorno Alfonso Signorni va dritto al punto, dopo una breve prefazione che attutisce il colpo.

È un cavallo di razza rispetto ad altre colleghe” comincia il giornalista e autore tv, preparandosi il terreno.

Ma -c’è un ma- non approvo il suo modo di presentare alcune notizie. Quelle smorfie, la mano sul cuore, “è dei miei figli e subito dopo il vostro”, basta!“. Signorni cita quelli che sono solo alcuni dei must o delle frasi cult che Barbarella ha forgiato negli anni, costruendo minuziosamente il suo personaggio. Ed infatti è difficile immaginare una D’Urso che non annusa il caffettuccio quotidiano che divide sempre con i suoi telespettatori il pomeriggio.

Eppure uno come Alfonso, che sbotta in un “Basta!” finale sembra stufo del repertorio di Barbara.

La difesa

In difesa della D’Urso, durante la puntata di CR4, ecco arrivare Roberto D’Agostino. “Barbara ha 60 anni suonati e vederla così, con quelle minigonne inguinali, con le mutande di fuori, fa bene… Una volta le 60enni venivano rottamate invece lei dimostra che c’è ancora vita!

barbara-d'urso-stupore

Barbara D’Urso in una delle sue espressioni sorprese

Come anticipato, non è la prima volta che il direttore di Chi rivolge la sua critica alla Carmelita nazionale.

Già in passato aveva palesato questi pensieri. “Barbara è una professionista” ha dichiarato in un’intervista. “È una macchina da guerra incredibile, conosce molto bene il mezzo televisivo, dal punto di vista della conduzione stende molte colleghe, è un animale da diretta. Non mi piacciono, però certi suoi ammiccamenti, certi suoi falsi stupori, le lacrime, farsi vedere casalinga dentro, quando poi la realtà è ben altra“. In quell’occasione la D’Urso scelse di non replicare, ignorando le parole di Signorini. Quale sarà la sua reazione adesso? Continuerà a restare indifferente o ci sarà una risposta?