flavio-insinna

Prima che Flavio Insinna prendesse le redini dell’Eredità al posto del compianto Fabrizio Frizzi, tanti erano i dubbi dei telespettatori. Ma Insinna non solo convince, ma addirittura si aggiudica il podio dello share nella fascia preserale.

Nei primi giorni di questo 2019 l’Eredità batte The Wall, competitor di Canale 5, condotto da Gerry Scotti. Eppure, Scotti, il rivale giurato, viene  nominato proprio durante una puntata dell’Eredità. 

Ma parliamo di numeri

Il risultato del successo di Insinna è presto confermato dall’analisi dei dati Auditel. L’asticella dello share pendeva a favore dell’Eredità già dal 2 gennaio con 5,135 milioni e 24,5% di share.

La concorrenza di Scotti, frattanto, totalizzava il 19,9%, pari a 4,098 milioni di spettatori. Un risultato che capovolge completamente la sfida tra i due.

flavio-insinna-eredità

Falvio Insinna all’Eredità

Nella giornata del 3 gennaio, invece, Insinna si è mosso su un terreno favorito ha mantenuto alti gli standard stndard: 5 milioni di spettatori (24.5%). Scotti sempre dietro per un pelo, con  4,322 milioni di telespettatori pari al (21.3%). Insomma, contro ogni previsione Flavio Insinna si guadagna il podio dell’audience nella classifica della fascia preserale, ormai sovrano dei game-show. E pensare che dall’altro c’è un osso duro e veterano del genere, come Gerry Scotti.

L’incursione di Gerry Scotti all’Eredità

Una competizione tosta e sofferta, quella tra Insinna e Scotti, in cui non mancano i colpi di scena e i fun fact. Proprio con l’inizio del nuovo anno si è verificata un’incursione fuori programma di Gerry a l’Eredità. 

gerry-scotti

Gerry Scotti

Il noto conduttore, diretto rivale di Insinna, è stato nominato nel corso della puntata proprio da uno dei concorrenti del game-show di Rai1. Un nuovo gioco del quiz prevede che i partecipanti in gara abbinino personaggi famosi a cibi. Così quando è apparso il nome Jerry, il concorrente di Insinna ha subito associato Scotti-Riso. Un fuggente espressione di imbarazzo è passata sul volto di Flavio Insinna, che ha visto nominare il suo competitor all’interno della sua trasmissione, ma dopotutto l’abbinamento era lecito.