Susanna Messaggio

Susanna Messaggio classe 1963, di origine milanese, nasce come volto televisivo negli anni ’80. Ha avuto la fortuna di affiancare personaggi di un calibro professionale notevole e questa in parte è stata la sua fortuna.

Gli esordi a Portobello

Nasce televisivamente nel 1982 quando partecipa, come telefonista alla trasmissione diventata di culto nell’ambito della cultura televisiva italiana, Portobello condotta dal grande Enzo Tortora. La particolarità del programma consisteva nel far pronunciare al pappagallo in studio la parola Portobello. esperimento molto difficile che nella storia della trasmissione è riuscito pochissime volte.

Enzo Torrtora con Susanna Messaggio a Portobello

Un carriera in grande ascesa

Dopo Portobello si aprono per Susanna Messaggio le porte dello spettacolo e arrivano le collaborazioni importanti al fianco di personaggi di spicco.

Lavora con Claudio Cecchetto in Il cappello sulle Ventitrè e Pop corn. Poi lavora con Milly Carlucci nel 1984 alla trasmissione AzzurroLa luna nel pozzo con Domenico Modugno.

L’incontro che le ha dato il grande successo

Senza dubbio per Susanna Messaggio l’incontro che le affatto fare una vera e propria svolta professionale è stato quando ha conosciuto il grandissimo Mike Buongiorno.

 Erano gli anni dei quiz televisivi e lui era davvero il Re. Lavora affianco a lui in diversi programmi, da Telemike a Pentatlon a Bis.

I siparietti con Mike che lui architettava ad arte erano diventati un vero e propio classico e facevo simpatia a tutta iItalia.

Susanna Messaggio e Mike Buongiorno

Leggi anche

La sua carriera continua come presentatrice al fianco di Claudio Cecchetto e Gerry Scotti sul palco del Festivalbar , dal 1985 al 1988. Poi conduce per Mediaset una trasmissione che si intitolava Pianeta Bimbo e successivamente interessandosi di benessere e alimentazione sana, cura tre edizioni del programma Mela verde e precisamente dal 2001 al 2004.

In pubblicità rimarrà sempre nel nostro immaginario la sua pubblicità dei pannolini Lines, insieme al mitico Ippopotamo Pippo.

Susanna Messaggio e Claudio Cecchetto al Festivalbar

La vita privata e quel dramma che non si dimentica

Un dramma purtroppo segna la sua vita, infatti muore la sua bimba Alice subito dopo il parto. Una tragedia difficile da dimenticare e superare. Ma Susanna ce la fa e con la determinazione che la contraddistingue supera e va avanti.

A proposito del suo dolore in un’intervista a Diva e Donna del 2006 dichiara: “Ci sono cose imposte dal destino. Non puoi farci nulla. Te ne fai una ragione. Sai che la bambina avrebbe fatto fatica a vivere comunque”. Certo è stato un”dolore profondo”, “che ti stordisce“.

Ha due lauree, una in Lingue e letteratura tedesche presa nel 1987 e nel 1996 una seconda e per giunta con lode in Psicopedagogia. Vanta delle collaborazioni con l’Università di Milano per alcune pubblicazioni che trattano di temi pedagogici.

Si è sposata due volte: la prima con Massimo Bergia Zina.

Successivamente dal secondo matrimonio con Giorgio Olivieri, avvenuto nel 2005 ha avuto Martina e Jacopo. La sua ultima apparizione in Tv risale allo scorso anno nella trasmissione 90 special condotta da Nicola Savino, come icona televisiva dei gloriosi anni ’90.