A 90 anni sventa la rapina nel suo negozio e mette in fuga il rapinatore


90 anni e non sentirli affatto, tanto da riuscire a mettere in fuga un malvivente pronto a tutto per rapinare il suo negozio. Angela Piccolo, proprietaria di una tabaccheria di Marcianise, provincia di Caserta, non solo è riuscita a sventare la rapina ma è anche riuscita a mettere in fuga il ladro.

90enne sventa una rapina nella sua tabaccheria

Da anni la tabaccheria è di proprietà della sua famiglia, a Marcianise la conoscono tutti, lei è Angela, ha 90 anni e gestisce la sua attività. La sua è una delle tabaccherie più antiche della Campania, come scrive sul suo profilo Facebook il sindaco Antonello Velardi. Ieri un uomo è entrato nel negozio minacciandola con un coltello. Angela ha urlato e chiesto aiuto, la sua reazione ha preso alla sprovvista il ladro che, spaventato, ha tentato di fuggire.

L’uomo però non ha fatto molta strada, è stato fermato a qualche metro dal negozio dalla polizia allertata da un passante al quale Angela si era rivolta per chiedere aiuto. Il rapinatore è un uomo di 37 anni pregiudicato, già noto alle forze dell’ordine, Angela lo ha riconosciuto e ora si trova agli arresti domiciliari.

[caption id="attachment_326810" align="alignnone" width="854"]Angela Piccolo e il sindaco di Marcianise Angela Piccolo e il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi. Credits: Facebook[/caption]

Una vita intera passata nel negozio

Sul suo profilo Facebook, il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi, ha raccontato orgoglioso la storia di Angela Piccolo e la recente vicenda di cui si è resa protagonista. La signora angela lavora in quella tabaccheria da quando aveva 12 anni, quindi sono 78 anni che manda avanti l’attività, “non la abbandona perché è un suo pezzo di vita”. Come racconta il sindaco, Angela era sposata con un agente della municipale, rimasta vedova ha continuato a lavorare.

[caption id="attachment_326812" align="alignnone" width="854"]Angela Piccolo e il sindaco di Marcianise(1) Angela Piccolo e il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi. Credits: Facebook[/caption]

Questa non è la prima rapina subita ma, reduce dalla recente esperienza, questa volta ha reagito riuscendo a far arrestare il rapinatore. “Una cittadina esemplare, coraggiosa. Una cittadina che con la sua azione dà lezioni ad ognuno di noi. È stata una grande gioia stare con lei. Ci ha riempito le tasche di caramelle e ha abbracciato ognuno di noi”. Il sindaco ha definito l’incontro con Angela “straordinario”, per lei un mazzo di fiori in regalo come segno di grande stima da parte della comunità.