slava e evgenia davydkin

Aveva criticato la sua cucina e per questo è stato raggiunto da 35 coltellate. Slava Davydkin, 43 anni, è stato ucciso dalla moglie Evgenia, 31 anni, mentre dormiva e di fronte allo sguardo terrorizzato della figlia di 4 anni. L’uomo aveva criticato un piatto preparato dalla donna durante una cena con degli ospiti.

Critica la sua cucina, lei lo uccide

Una cena tra amici, nella regione di Penza, in Russia, si è trasformata in una cena con delitto. L’assassina sarebbe la padrona di casa, Evgenia Davydkina, 31 anni. Stava andando tutto per il meglio, fino a che il marito, Slava Davydkin, non ha avanzato una critica al piatto che la donna aveva appena servito.

Manca di sale”, avrebbe detto l’uomo. Da qui si sarebbe scatenato un litigio, bisticcio che si sarebbe protratto fino a che gli ospiti non sono andati a letto. La donna avrebbe raccontato alla polizia che il marito aveva cercato di colpirla e che lei, presa da rabbia cieca, aveva afferrato il coltello e l’aveva pugnalato 35 volte. Le indagini però hanno rivelato uno scenario diverso.

coltello usato nel delitto

L’arma del delitto, il coltello cui con per 35 volte è stato colpito l’uomo.

Fonte Foto: east2west

Ucciso davanti alla figlia di 4 anni

A quanto pare Evgenia Davydkina non avrebbe ucciso il marito durante una lite, ma avrebbe maturato il proposito di farlo fuori in maniera ben più fredda e calcolata. Il marito infatti sarebbe stato ucciso dalla donna mentre dormiva e davanti alla loro figlia di 4 anni. Dopo aver compiuto l’omicidio, la donna sarebbe andata a svegliare uno degli ospiti e gli avrebbe chiesto di chiamare un’ambulanza. I paramedici non sono riusciti a salvare l’uomo, che al loro arrivo era già morto per via delle ferite.

In un comunicato, le forze investigative russe hanno reso noto quanto confessato dalla donna durante l’interrogatorio: “L’accusata ha spiegato che le ragioni del litigio tra i due coniugi era una pietanza giudicata senza sale”. Un atteggiamento che la donna ha visto come la prova che il marito non l’amava più. Sempre secondo la donna, quello non era il primo litigio a turbare la serenità della coppia. Evgenia Davydkina al momento si trova ai domiciliari in attesa di giudizio.

In evidenza l’uomo, Slava Davydkin, e la moglie Evgenia Davydkina. Fonte foto: The Sun