Iniettava sperma sottopelle contro il mal di schiena: la cura fai-da-te di un 33enne

Dublino, Irlanda. Un uomo di 33 anni si è improvvisato medico creando una cura fai-da-te contro il mal di schiena. Per 18 mesi si è iniettato sottopelle dosi massicce di… sperma credendo fosse un toccasana per il suo dolore persistente. Le punture non hanno funzionato e quando è stato ricoverato all’ospedale, ha dovuto rivelare il tutto ai medici. Il personale dell’Adelaide and Meath Hospital ha dovuto rimuovere tutto lo sperma dal braccio: quest’ultimo, nell’arco di quell’anno e mezzo, si era arrossato e gonfiato.

La storia

Il ragazzo era stato inizialmente ricoverato all’ospedale di Dublino e i dottori avevano prescritto una cura ben precisa che sarebbe stata efficace.

L’uomo, però, credendo fosse inadatta, ha ben pensato di far da sé, così per 18 mesi ha portato avanti la sua particolare cura: sperma sottopelle con iniezioni fatte in casa.

Durante un controllo lo staff medico si è accorto di una strana eruzione cutanea e di un gonfiore alquanto sospetto. Dopo l’insistenza dei medici, il 33enne ha raccontato tutta la storia sul rimedio contro il mal di schiena; la notizia è stata riportata sull’ Irish Medical Journal.

La dottoressa Lisa Dunne ha raccontato questo bizzarro quanto pericoloso aneddoto: “Aveva escogitato questa ‘cura’ indipendentemente da qualsiasi consiglio medico. Ha rivelato di aver iniettato una dose mensile di sperma per 18 mesi consecutivi usando un ago ipodermico che era stato acquistato online”, ha continuato ancora la Dunne.

Iniettava sperma sottopelle contro il mal di schiena: la cura fai-da-te di un 33enne

Immagine di repertorio

Le iniezioni di sperma sottopelle guariscono dal mal di schiena?

La risposta è no. Nonostante le iniezioni mensili, l’uomo non è guarito. È stato ricoverato, nuovamente, e sottoposto a un delicato intervento per rimuovere lo sperma che aveva introdotto sotto pelle.

In questo modo la sua salute ha iniziato a migliorare visibilmente.

Secondo la dottoressa Dunne questo è il primo caso, segnalato, di iniezione di seme come trattamento medico. Non è la prima volta che sentiamo parlare di sperma come cura. Una donna aveva trovato un’alternativa contro l’influenza: ogni giorno beveva un cucchiaio di sperma per prevenire i malanni di stagione o come maschera di bellezza. Surreale, vero?

Iniettava sperma sottopelle contro il mal di schiena: la cura fai-da-te di un 33enne

Immagine di repertorio