Frame del video postato su Instagram

Un gruppo di ragazzi ha torturato e preso a calci una gallina “impacchettata” e portata “in regalo” per il compleanno dell’amico 18enne. Il supplizio dell’animale viene filmato dai ragazzi e postato su Instagram.

Un gioco crudele e violento

Nella notte di sabato 12 gennaio 2019 nel centro storico di Padova, in via Calatafimini, dei ragazzi hanno torturato e preso a calci una gallina chiusa in una scatola di cartone al fine di postare la loro bravata sui social network. A quanto pare per loro sarebbe un “divertimento”, durante la festa di compleanno dell’amico, i ragazzi hanno sferrato calci contro l’inerme gallina chiusa in una scatola.

Per di più, quando la gallina ha tentato di liberarsi in cerca di una via di fuga, i ragazzi hanno continuato a rincorrerla gettandole addosso sigarette accese.

Galline in gabbia

Immagine di repertorio

Il video su Instagram e l’indignazione del web

I ragazzi hanno ripreso con i cellulari il loro gioco di crudeltà ai danni della gallina con lo scopo di postarlo su Instagram. Il video, divenuto virale in poco tempo, ha scatenato l’indignazione del web ed è stato subito rimosso.

I ragazzi sono stati denunciati e molti padovani richiedono a gran voce giustizia per la malcapitata gallina.

Le forze dell’ordine stanno indagando sull’accaduto al fine di risalire alle identità dei responsabili, probabilmente minorenni. I frame del video e a disposizione delle Autorità, sono ben visibili e perciò ben presto la latitanza dei colpevoli avrà fine.

Lieto fine per la gallina

Per fortuna, un gestore di un locale del centro storico di Padova è intervenuto e ha fatto scappare i giovani malintenzionati permettendo alla gallina di sfuggire. L’animale ora si trova al sicuro, in un pollaio padovano, dove riceve le giuste cure.

Calcio alla gallina

Un frame del video pubblicato su Instagram