Lino banfi rappresenterà l'Italia all'UNESCO

All’evento dedicato al reddito di cittadinanza del M5s il ministro del lavoro Luigi Di Maio ha annunciato che il rappresentante per l’Italia dell’UNESCO (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) sarà il celebre attore Lino Banfi.

L’annuncio di Di Maio

Il vicepremier Di Maio non ha precisato quale sarà la carica che ricoprirà l’attore Lino Banfi all’interno della commissione italiana dell’UNESCO di cui è presidente Franco Bernabè. Sicuramente Lino Banfi si è sempre dimostrato un sostenitore del M5S, al punto che l’estate scorsa era stato anche a pranzo con Luigi Di Maio.

Lino Banfi e Luigi Di Maio: l'annuncio

Lino Banfi e Luigi Di Maio durante l’evento del M5S. Foto: ANSA

Come riporta ANSA, il vicepremier ha comunicato con queste parole la decisione: “Ne approfittiamo per dare una notizia all’Italia che a me riempie di orgoglio: come governo abbiamo individuato il maestro Lino Banfi perché rappresenti il governo nella commissione italiana per l’Unesco. Abbiamo fatto Lino Banfi patrimonio dell’Unesco“.

Le parole di Lino Banfi sul riconoscimento

Lino Banfi ha preso la parola e ha così accolto il suo engagement: “Basta con tutti questi plurilaureati nelle commissioni, io porterò un sorriso“.

L’attore tanto amato dal pubblico italiano è stato proclamato rappresentate dell’Italia per l’UNESCO durante l’evento del M5S sul reddito di cittadinanza all’Hotel Life a Roma. L’evento è iniziato alle 11,00 di stamattina.

La commissione UNESCO italiana ha lo scopo di promuovere i programmi mondiali dell’organizzazione. Non è ancora chiaro quale sarà la carica che ricoprirà l’attore, considerando che l’UNESCO italiana è presieduta da due organi principali: il Consiglio direttivo della Commissione Nazionale per l’UNESCO e l’Assemblea della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Lino Banfi rappresenterà l'Italia nell'UNESCO

Lino Banfi e Luigi Di Maio a pranzo insieme.

Foto: Instagram Luigi Di Maio

Lino Banfi potrebbe farne parte in qualità di “Rappresentante permanente” ed essere quindi interno o al Consiglio direttivo o all’Assemblea. In ogni caso, il suo riconoscimento è stato accolto dall’attore con molto entusiasmo, d’altronde Lino Banfi non ha mai nascosto il suo appoggio al governo giallo-verde e, in particolar modo, al M5S.

Credits immagine in evidenza: ANSA

Credits immagine social Lino Banfi: Adnkronos