Il mostro di Worcester verrà scarcerato

Nessuno lo vuole a Worcester, soprattutto la madre dei 3 fratellini che David McGreavy uccise brutalmente impalandoli vicino alla ringhiera della loro casa. Dopo aver scontato 45 anni di carcere verrà messo in libertà vigilata. Nella comunità di Worcester, nel Regno Unito, regna l’indignazione e lo sconforto dopo la decisione di rilasciarlo presa dalla Commissione per la libertà condizionale.

L’omicidio dei 3 fratellini

Nel 1973, David McGreavy era stato ingaggiato come baby sitter da Elsie Urry. Il “mostro di Worcester“, com’è stato soprannominato dalla stampa, doveva badare ai piccoli Paul, che aveva 4 anni, Dawn, di 2 anni e Samantha di 9 mesi.

Con incredibile ferocia uccise i 3 bambini. Tagliò la gola a Dawn, strangolò Paul e uccise la piccola Samantha. Poi, li impalò ad una ringhiera vicino la loro casa. La barbara uccisione dei 3 bambini scosse e lasciò sotto shock tutto il Regno Unito.

Il mostro di Worcester sarà scarcerato

David McGreavy, il “mostro di Worcester”. Credit: Collect

Quando ha commesso questo orribile triplice omicidio David McGreavy aveva solo 21 anni. Durante il processo, l’uomo ammise le sue colpe e venne condannato all’ergastolo con un minimo di 20 anni di prigione.

Dopo aver trascorso dietro le sbarre 45 anni, ora il 66enne sarà in libertà vigilata. La Commissione per la libertà condizionale ha infatti deliberato lo scorso novembre che David McGreavy non rappresenta più un “rischio significativo per la collettività.

Ma a Worcester i cittadini non sono d’accordo. Infatti, il deputato Robin Walker ai microfoni del The Sun ha assicurato: “Ci saranno delle restrizioni sul suo ritorno a Worcester e non gli sarà permesso di contattare i familiari della vittima o i testimoni degli omicidi“.

Lo shock di Worcester e della madre delle vittime

La comunità di Worcester non vuole che il “mostro” torni a vagare per le strade e l’obiettivo è proprio quello di bandirlo dalla città, come ha rivelato il deputato di Worcester Robin Walker che ha spiegato: “È stato un crimine spaventoso e credo che McGreavy non dovrebbe essere affatto rilasciato.

Il mostro di Worcester verrà scarcerato

Elsie Urry, la mamma dei 3 fratellini atrocemente uccisi da David McGreavy

Tuttavia, dobbiamo accettare che la Commissione per la libertà condizionale abbia preso la sua decisione. Ci è stato assicurato che sono stati effettuati molteplici esami (ndr) e sono state condotte valutazioni psicologiche su McGreavy per garantire che non sia più un rischio“.

Il deputato ha promesso che continueranno a fare pressione. In ogni caso, l’ultima parola sul caso spetterà al Ministero dell Giustizia. La madre dei 3 fratellini barbaramente uccisi da David McGreavy, Elsie Urry, si è così espressa in merito alla decisione della commissione: “Ha messo i miei bambini sui pali per l’amor di Dio li ha mutilati e sono morti in agonia. Volevo che morisse soffrendo come loro ma mi era stato assicurato dopo il suo processo che il suo crimine era così terribile che non sarebbe mai più tornato libero.

Ma nonostante li abbia implorati di tenerlo rinchiuso, ora, alla fine, sono stata tradita“.

Credist immagine social e in evidenza: Mercury Press Agency