La barca affonda e lei muore annegata: il marito aveva orchestrato il finto incidente

Avrebbe dovuto essere una splendida luna di miele nelle acque caraibiche. Qualcosa però è andato storto e la sposa novella è morta annegata. La barca su cui era insieme al marito è infatti affondata. Il tragico incidente sembra ora aver trovato il suo colpevole: lo sposo.

Il tragico incidente durante la luna di miele

Lewis Bennett e Isabella Hellman nel maggio del 2017 si trovavano in luna di miele, diretti alle Bahamas. I due novelli sposi avevano deciso di solcare il mare caraibico su una piccola barca per godersi alcuni giorni pieni di svago e romanticismo.

Il 15 maggio, però, il loro viaggio si è drammaticamente arrestato. La loro imbarcazione ha infatti iniziato a riempirsi d’acqua a causa di alcune aperture e piano piano è affondata. Mentre il marito è stato tratto in salvo dalla Guardia Costiera tra Cuba e le Bahamas, la moglie è morta annegata e il suo corpo non è più stato ritrovato. L’uomo sulla zattera che è stata avvistata aveva portato con sé anche alcuni oggetti personali. Dettaglio che fin da subito ha insospettito l’FBI, che ha perciò iniziato le indagini terminate quest’anno.

La coppia in uno scatto insieme, accanto la loro piccola (Foto Facebook)

Le foto della barca lo incastrano

Come riporta CBS12, sono state le foto dell’imbarcazione a districare ogni dubbio. Dalle immagini scattate emerge che le varie aperture e i buchi presenti lungo la barca e che l’hanno portata ad affondare sono stati fatti dall’interno. Elemento che smentisce la prima ricostruzione del marito, che riteneva che fosse stato un oggetto esterno a provocare i fori.

Di fronte all’evidenza delle prove, Lewis Bennett ha poi confessato di aver macchinato tutto per uccidere la moglie.

Il processo per l’uomo è previsto martedì a Miami, dove si discuterà anche della durata della pena, che pare almeno di 8 anni. Secondo le testimonianze, la coppia stava affrontando un clima di tensione dopo la nascita della loro prima figlia Emily. Inoltre, Lewis avrebbe deciso di uccidere la moglie per impossessarsi del suo patrimonio. Questa supposizione sembra confermata dal fatto che l’uomo, subito dopo l’incidente, ha richiesto di farsi intestare l’appartamento della moglie.

La barca sulla quale ha trovato la morte Isabella Hellman  (Fonte PA)