Victoria Beckham

Il sangue fa bene alla pelle. O così almeno sostengono alcune tra le donne più influenti e seguite sui social e i media. Capo fila la sempre presente Victoria Beckham, che su Instagram, 24 milioni di follower, ha osannato un prodotto preparato appositamente per lei da un medico tedesco, tal Barbara Sturm, che con un prezzo a confezione non proprio alla portata di tutti, 1.360 euro, dovrebbe donare alla pelle nuova giovinezza.

Le proprietà della “crema miracolosa”

Secondo Victoria questa crema miracolosa contiene in suo sangue che viene fatto passare attraverso alcune perline di metallo, così da simulare chimicamente la coagulazione dalla quale vengono prodotte due proteine che combattono l’infiammazione.

Grazie a questa procedura, come dichiara la Ex-Spice girl: “Dopo averla tenuta per tutta la notte la mia pelle sta benissimo, super idratata e pulita“. Tra gli altri vantaggi che regala al viso pare ci siano anche tessuti più forti e maggiore produzione di collagene.

Effettivamente la Beckham, pur non essendo più una ragazzina, dimostra ancora un fisico ed una pelle invidiabili. Merito naturalmente di diete e di una sana vita sportiva, ma sarà quindi anche merito del suo stesso sangue?

Victoria Beckham e i suoi beauty look

Ma la scienza cosa dice?

Non c’è alcun studio scientifico dietro un prodotto del genere quindi l’efficacia, o l’eventuale nocività, non sono mai stati certificati. Ma Victoria non è certo l’unica che ha dichiarato di usare creme o trattamenti a base di sangue.

Non potevano mancare influencer di fama mondiale come Kim Kardashian o Bar Rafaeli che avevano dichiarato di usare maschere facciali, dette simpaticamente “vampire facial”, perché a base di sangue. Peccato che una delle cliniche che la praticavano, chissà a quali prezzi, in New Mexico era stata poi chiusa per rischio di contagio del virus Hiv.

E poi c’è naturalmente Gwyneth Paltrow che rincara la dose, consigliando sul suo sito di farsi iniezioni periodiche del proprio sangue per rinforzare anche il sistema immunitario.

Victoria e David Beckham