David Matheson, terapeuta della conversione gay ora omosessuale.

Si chiama David Matheson ed è originario dello Utah, Stati Uniti. La sua professione, fino ad un anno fa, era quella di creare e sostenere dei corsi per convertire i gay. L’uomo, cresciuto in una realtà di mormoni, ha sempre rifiutato l’accettazione dell’omosessualità confinando questo tipo di tendenza dietro la vergogna e la necessità di cambiarla. Dopo molti anni e molta esperienza era diventato uno dei più grandi esperti nel “movimento ex-gay”. Fino al momento in cui, divorziato dalla moglie, ha compreso di essere omosessuale a sua volta e di provare attrazione per gli uomini.

La “conversione” da etero e omosessuale

Tra i terapeuti di conversione gay era il migliore e Wayne Besen, fondatore del gruppo di conversione gay “Truth Wins Out“, ne ha parlato così: “Quando volevano un esperto, andavano da lui“. Poi qualcosa è cambiato, David Matheson non si è sentito più a suo agio nella posizione che ricopriva e da li è partito il suo coming out.

Mormoni, comunità di provenienza di David Matheson.

Mormoni, comunità di provenienza di David Matheson

Il processo è iniziato con il divorzio dalla moglie dopo 34 anni di matrimonio e lui stesso ha affermato: “Ho goduto di un matrimonio felice e soddisfacente con mia moglie per molti anni.

Nel complesso, è stata una bella relazione e l’essere etero è diventato una parte fondamentale della mia identità“, però poi ha continuato: “Ma ho anche provato delle attrazioni per gli uomini, molte delle quali erano in secondo piano, ma a volte erano molto intense e hanno portato dolore e lotta nel mio matrimonio“. Ad oggi David è alla ricerca di un compagno e lui stesso afferma di aver recato danni a tutte quelle persone che ha seguito con i suoi corsi.

Il problema diffuso

Il caso di David ha sconvolto i partecipanti di entrambe le comunità, quella LGBTQ e quella legata alla conversione gay. Alcuni dati statistici relativi al panorama LGBTQ americano sono comunque sconcertanti.

Il terapeuta che ha cambiato inquadramento sessuale

Il terapeuta che ha cambiato inquadramento sessuale. Immagine: Facebook

Nonostante l’American Medical Association non ne confermi la portata, circa 700mila tra uomini e donne omosessuali si sono sottoposti a cure di conversione. Il dato esorbitante riconduce anche questo tipo di pazienti a disagi e malattia psichiche.

Lo stesso David ha affermato che nonostante il suo rapporto con un uomo “era diventato un bisogno non negoziabile“, in lui risiede ancora troppa omofobia.