sabrina colle con sgarbi

Ospite di Pietro Chiambretti a Cr4- La Repubblica delle Donne, c’era Sabrina Colle, compagna da una vita del controverso critico d’arte Vittorio Sgarbi. La Colle, attrice e modella, ha raccontato il rapporto travagliato ma ancora solido tra lei e Sgarbi toccando temi come l’amore, la fedeltà e il sesso.

Un rapporto che dura da 20 anni

I problemi ci sono stati e ci sono tuttora, bisogna superarli. Se dopo ventidue anni siamo qui a parlarne forse i piaceri hanno superato i dispiaceri. Vorrei essere la musa di Vittorio, la dea della casa ma se devo dirlo più freddamente direi che sono la sua compagna, la convivente”, così esordisce Sabrina Colle, attrice e compagna di Vittorio Sgarbi, interrogata sul suo rapporto col critico d’arte da Chiambretti durante una puntata del programma Cr4-La Repubblica delle Donne.

Chiambretti chiede poi alla Colle su come viva i conclamati tradimenti di Sgarbi, che si vanta di aver avuto 1.900 donne.

sabrina colle

Per me il tradimento sessuale non è importante”, riponde Sabrina Colle, “sono ventidue anni che ripeto la stessa cosa. Gli uomini sono deboli, noi siamo più forti e possiamo sostenerlo questo tradimento.

Su una cosa sono intransigente, sul tradimento dei sentimenti reciproci perché trovo riprovevole giocare sui sentimenti. Dire a una donna che la ami e non è vero, quello è un vero tradimento. Il sesso è vitalità, è gioco, c’è sempre la novità e Vittorio faccia pure e si diverta pure.  Il sesso è importante nelle prime battute. Vittorio non è geloso perché pensa che dopo di lui non ci possa essere più nessuno”.

Il sesso e la maternità

“Noi non facciamo l’amore da un millennio perché l’ultima volta fu nel secolo scorso”, dice Vittorio Sgarbi intervenendo nella trasmissione in collegamento da Genova.

Il critico d’arte la butta poi sul filosofico-letterario: “Non lo facciamo per amore perché l’atto sessuale presuppone una componente animale che è importante nei rapporti ma sarebbe impensabile per Dante e per Petrarca”. Ma si lascia andare  a una dichiarazione romantica nei confronti della sua compagna: “Ho avuto la fortuna di incontrare una donna straordinaria che esiste ed è reale, ha resistito con me più vent’anni con la tolleranza, l’intelligenza, il perdono”.

Il mio nome è Bond: James Bond.

Gepostet von Vittorio Sgarbi am Montag, 28. Januar 2019

Nonostante gli anni passati insieme, la coppia non ha mai avuto un figlio, argomento di cui la Colle ha parlato in un’intervista a Chi. “[Vittorio] mi ha chiesto mille volte di avere un figlio. Ma un po’ non è venuto, un po’ sono io che non voglio forzare più di tanto”, ha raccontato l’attrice, non escludendo del tutto la possibilità che un giorno accada: “Non è detto, potrei ancora decidermi a farlo, la maternità è l’unica cosa che mi commuove sempre…”.