suona alla porta

Giovane 25enne, completamente nudo, suona il campanello della proprietaria di casa 76enne per tentare di sedurla e di invitarla a vedere insieme un film porno. L’anziana signora rifiuta l’indecente proposta e richiede l’intervento della Polizia.

Signora anziana a pre la porta

Immagine di repertorio

Il tentativo di sedurre l’anziana signora

È tardo pomeriggio a Rimini, in via Sacramora, quando un giovane inquilino, al quale l’anziana signora ha affittato un appartamento di sua proprietà, suona alla porta. La 76enne, credendo di dover riscuotere l’affitto, gli ha aperto ma il 25enne era completamente nudo. Non ha suonato il campanello per pagare l’affitto, ma con l’intento di sedurre l’anziana donna e di invitarla a guardare insieme un film a luci rosse.

La signora, rimasta senza parole dall’indecenza del giovane, ha rifiutato l’oscena proposta invitandolo ad allontanarsi il più velocemente possibile. Sconvolta, con la scusa di chiudere il cancelletto d’ingresso dello stabile, è uscita per cercare di calmarsi.

Il giovane inquilino non si arrende

Il netto rifiuto dell’anziana signora non è sufficiente per placare i bollenti spiriti del ragazzo. La 76enne, infatti, al suo rientro nello stabile, si è imbattuta nuovamente nel nudo 25enne che davanti alla sua porta era intento a masturbarsi.

L’anziana donna, incredula e sotto shock, ha cominciato ad urlare ed è corsa in casa chiudendo molto velocemente la porta dietro di sé. Una volta al sicuro, ha telefonato alla figlia che prontamente le ha consigliato di chiamare la Polizia per richiedere un loro imminente intervento.

Intervento della Polizia

Immagine di repertorio

Denuncia per atti osceni

La signora, in stato di forte agitazione, è riuscita a raccontare tutta la storia agli agenti che subito sono intervenuti sul posto. Hanno raggiunto il ragazzo 25enne di origini romene, che non ha fornito loro giustificazioni in merito a quanto accaduto.

Il giovane tentatore è stato denunciato per atti osceni e ben presto dovrà trovare una nuova dimora perché riceverà dall’anziana signora anche lo sfratto.