Tragedia a Sannicola: donna si suicida ad appena 31 anni

Il 31 gennaio, nell’ospedale di Niguarda (Milano) è morto Dino Lambrugo, 72 anni. L’uomo era un artigiano in pensione, vedovo e padre di tre figli, residente a Paina di Giussano (Monza). Stando alle fonti locali, aveva accumulato circa 20mila euro di debiti, che hanno portato allo sfratto. Non ha retto il colpo e ha deciso di farla finita, impiccandosi in garage. Nonostante i tentativi di soccorrerlo e la corsa in ospedale, Dino è morto dopo 24 ore in agonia.

La ricostruzione dell’accaduto

Da tempo sapeva che il giorno in cui l’avrebbero sfrattato sarebbe arrivato, ma non ha mai ritirato le raccomandate che gli ricordavano la data fatidica.

Il 30 gennaio si sono presentati a casa sua, in provincia di Monza, l’ufficiale giudiziario, l’avvocato del suo locatore e il fabbro che doveva cambiare la serratura. Dino li ha fatti entrare e poi è sceso in garage, dicendo di dover spostare l’auto. Allarmato dalla sua prolungata assenza, il fabbro è andato a cercarlo, facendo la macabra scoperta. Il pensionato ha preso un grosso straccio e si è impiccato alla saracinesca del box. Il fabbro ha chiamato immediatamente i carabinieri e il 118, e ha provato anche a rianimare l’uomo. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Niguarda, si è spento giovedì mattina a causa delle ferite riportate nel tentativo di suicidio.

Carabinieri

Immagine di repertorio

Il dolore dei figli, all’oscuro di tutto

Stando a quanto emerso nelle ore successive, il defunto aveva tenuto all’oscuro i figli sullo sfratto imminente, forse per la vergogna. Le raccomandate, lasciate a prendere polvere alle Poste, sono state ritirate da un figlio dopo la tragedia. I tre sapevano tuttavia dei debiti del padre, e stavano cercando un accordo con il padrone di casa del pensionato. Si pensa che stessero trattando per accendere un mutuo e saldare il debito a rate.

Ma non c’è stato il tempo. La disperazione al momento dello sfratto si è impossessata di Dino Lambrugo, e l’ha ucciso. I suoi conoscenti in Brianza, dove ha trascorso tutta la vita, e la sua famiglia son sconvolti.

Pensionato

Immagine di repertorio