“Potete darmi un mano?” l’appello di Lorenzo malato per curarsi in USA


Non è finita, finché non è finita”: con queste parole Lorenzo Farinelli, 34 anni, medico ed attore di Ancona, conclude il suo appello in un video che in un giorno ha superato le 46mila views su YouTube. Lorenzo sta combattendo la sua battaglia contro un tumore, chiamato linfoma non-Hodgkin. Si tratta di un linfoma chemio-resistente e al momento non esistono cure definitive. “È una malattia che mi ha stravolto la vita, ha preso quello che avevo e lo ha spazzato via, del tutto […] Mi sono sottoposto a tanta chemioterapia, radioterapia, immunoterapia e ogni volta sono scivolato”.

L’iniziativa “SalviamoLo”

L’unica speranza per Lorenzo è un protocollo sperimentale Car-T che negli Stati Uniti ha già dato buoni risultati. È l’unica terapia che permetterebbe ai linfociti di Lorenzo di identificare ed eliminare le cellule tumorali, quindi l’unica terapia per continuare a vivere. Si tratta però di un trattamento molto costoso ed è per questo che Lorenzo chiede aiuto. Per questo è nata l’iniziativa "SalviamoLo" con cui amici e parenti del giovane hanno promosso una raccolta fondi per coprire i costi delle cure in America. Chiunque può donare collegandosi alla pagina dell’iniziativa. Per ora Lorenzo è in cura in una clinica di Milano dove saranno fatti degli accertamenti. Se Milano rifiuterà il suo caso, lui potrebbe partire con il denaro raccolto per gli Stati Uniti. In caso di risposta affermativa da Milano, la raccolta verrebbe subito bloccata e il denaro raccolto fino a quel momento verrebbe devoluto alla ricerca scientifica.

Guarda il video: