Se l’anticiclone delle Azzorre ci sta regalando una pausa da pioggia e neve, una nuova perturbazione è pronta ad arrivare sulla penisola. A causa di venti dai quadranti occidentali, arriverà sull’Italia una nuova perturbazione che interesserà le giornate di sabato, domenica e lunedì. Il gelo arriva a San Valentino.

Fine settimana di peggioramenti

Sabato 9 febbraio si avrà un peggioramento delle condizioni meteo sui quadranti occidentali su Liguria e alta Toscana, già interessate da piogge. Sul resto della penisola è prevista variabilità, senza prevalenza di sole, specie sul versante adriatico e al Sud.
Domenica 10 arriverà dal Polo una perturbazione che transiterà abbastanza velocemente fra il pomeriggio e la sera di domenica provocando un rapido peggioramento. Si prevedono piogge estese dal Nord Ovest a tutto il Settentrione. Fra domenica e lunedì, sono previsti per le notti intesi rovesci con abbondanti nevicate a 700/800 metri di quota sull’arco alpino centro-orientale.
Il tempo peggiorerà progressivamente anche sulle aree del Centro con piogge fra Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo e neve a quote elevate sull’Appennino. Il Sud invece sarà poco interessato dal maltempo: previste precipitazioni domenica sera e in nottata su Campania e Calabria.

pioggia

Gelo a San Valentino

Dopo questa veloce perturbazione, l’anticiclone delle Azzorre tornerà ad interessare brevemente il nostro Paese prima di spostarsi verso il nord Europa. La nuova settimana inizierà con un tempo più asciutto al Nord e sulle regioni del centro, mentre la situazione sarà più instabile nel Sud Italia a causa dei venti freddi settentrionali che potrebbero portare neve a quote collinari. È previsto un calo delle temperature da martedì.
Un’ondata di gelo è prevista per giovedì 14 febbraio: i modelli meteorologici parlano di un’ondata di freddo intenso proveniente dalla Russia, con temperature, secondo IlMeteo.it, comprese fra -5/-10°C alla quota isobarica di 850 hPa (circa 1450 metri). Le precipitazioni potranno maggiormente interessare la zona adriatica portando la neve sulle coste marchigiane fino a quelle pugliesi.

i love you neve