Orsetti di peluche con cerotti, tubi e flebo per i bimbi malati

Costretta a vivere con un sondino al naso e un catetere chirurgico, Fiona Allan realizza degli orsetti di peluche pensando ai bambini malati

Tutti i bambini dovrebbero poter trascorrere la loro infanzia giocando e divertendosi con i propri amici. Proprio per questo motivo Fiona Allan di Glasgow ha deciso di realizzare degli orsetti di peluche pensando ai bambini malati, in modo tale che si “sentono come gli altri bambini, normali“.

Peluche con tubi, flebo e cerotti

Affetta da una sindrome genetica per la quale è costretta a portare un sondino e un catetere chirurgico, la 28enne Fiona Allan ha quindi pensato di realizzare dei peluche diversi dal solito. Rispetto ai tradizionali pupazzi, infatti, i Teddy Bear di Fiona Allan presentano tubi, flebo, sondini e cerotti. Un modo davvero originale grazie al quale mostrare la propria vicinanza ai bambini malati, ma non solo.

I bambini malati – come dichiarato da Fiona Allan alla BBC hanno spesso un fratello sano. Con il mio orsetto anche quest’ultimo si abitua alla condizione del piccolo in cura. Può giocare con lui e persino imparare cosa fanno i genitori per accudirlo e medicarlo, perché toccare e tirare i tubi a un peluche non causa nessun danno“.

fiona allan pelucheAlcuni peluche di Fiona Allan (Credits: Fiona Allan/ BBC News)


La testimonianza di mamma Emily

I peluche di Fiona Allan hanno riscosso immediatamente un grande successo e fino ad oggi la donna ne ha realizzati 20, tutti rigorosamente dotati di tubi e cateteri veri. Grazie a questi peluche, infatti, i bambini riescono a sentirsi, ad esempio, maggiormente a proprio agio durante i giorni di permanenza in ospedale. A testimoniare quanto possano rivelarsi utili questi peluches sono le parole rilasciate alla BBC da una mamma. La signora Emily Cotton, a tal proposito ha infatti dichiarato: “L’orsacchiotto ha aiutato mia figlia ad adattarsi ai dispositivi medici che ha. La distrae mentre infiliamo o togliamo quelli veri da lei ed è facile spiegare agli altri bambini perché lei ha bisogno di tutte le sue valvole per vivere”.

fiona allan peluche Alcuni peluche di Fiona Allan Credits: Fiona Allan/ BBC News