Fabio Rovazzi e Serena Rossi a Sanremo 2019

A chiudere le esibizioni dei cantanti in gara a Sanremo 2019 questa sera è la coppia formata da Nino D’Angelo e Livio Cori con la loro Un’altra luce. Dopo un breve riepilogo delle performance dei 12 Big, entra in scena Fabio Rovazzi che si esibisce sulle sue hit più celebri. Poi un momento di grande commozione con l’ingresso di Serena Rossi e il suo tributo all’indimenticabile Mia Martini.

Rovazzi protagonista della scena

Entra in scena la comicità di Fabio Rovazzi, nei panni del momentaneo sostituto di Claudio Baglioni alla conduzione del Festival. L’occasione è per lanciare una battutina divertente al direttore artistico di questa edizione, “colpevole”, a dir di Rovazzi, di cantare sempre le canzoni del suo repertorio in questa occasione.

Lo youtuber a seguire si scatena sulle note del suo primo successo musicale Andiamo a comandare, per poi interpretare una versione inedita della hit Volare accompagnato dal suono melodioso di un violino. Il momento di show non si conclude qui: eccolo esibirsi sul suo ultimo pezzo Faccio quello che voglio, e proprio sulle note di questa canzone rientra in scena Baglioni, per un duetto sorprendente. E, senza preavviso, fa capolino sul palco anche Fausto Leali.

Fabio Rovazzi si scatena con Andiamo a comandare

Fabio Rovazzi canta Andiamo a comandare

Il ricordo di Mia Martini

Uno dei momenti più emozionanti di questo Sanremo arriva quasi a fine serata quando, sul palco dell’Ariston, arriva Serena Rossi con un intento davvero speciale.

L’attrice, infatti, è protagonista della pellicola Io sono Mia, dedicata alla storia di una delle donne più importanti della musica italiana: Mia Martini. Grande commozione per l’interpretazione della Rossi sulle note di Almeno tu nell’universo, canzone che Mimì portò a Sanremo 1989, vincendo il Premio della critica. Ad accompagnare l’attrice nell’esecuzione di questo indimenticabile successo il padrone di casa Claudio Baglioni. Le parole di Serena Rossi a fine esibizione non possono che non toccare il cuore di tutti noi: “Se pensavo a Mia Martini pensavo a un’ingiustizia, una violenza, una discriminazione.

Invece ho scoperto che Mimì era veramente una grande donna e da questo palco le chiedo scusa per quello che le hanno fatto“.

Serena Rossi ricorda Mia Martini

Serena Rossi ricorda Mia Martini

La classifica di questa sera

Battute finali di questa terza serata del Festival di Sanremo e, come per le scorse serate, è il momento di tirare le somme e scoprire la classifica di fine diretta. Nella fascia blu ci sono: Simone Cristicchi, Mahmood, Irama e Ultimo. Nella fascia gialla: Enrico Nigiotti, Motta, The Zen Circus e Francesco Renga. Nella fascia rossa: Anna Tatangelo, Nino D’Angelo e Livio Cori, Boomdabash e Patty Pravo con Briga.