Eros Ramazzotti

Ed ecco il primo attesissimo ospite della finale del Festival di Sanremo 2019. Eros Ramazzotti è salito sul palco dell'Ariston, dopo la pubblicità, precedentemente lanciata da un simpatico sketch dello Stato Sociale e Renato Pozzetti, che hanno cantato il celebre successo di Cochi e Renato, E La Vita.

Eros, annunciato dalla Raffaele, si prepara ad un impegnativo tour di ben 100 date con il suo ultimo lavoro discografico, Vita Ce N'è.

L'ultima fatica

Ed è proprio con Vita Ce N'è che Ramozzotti fa il suo ingresso sul palco dell'Ariston, scaldando l'atmosfera del Festival.

Ma ecco che terminato il pezzo non poteva mancare il duetto con il padrone di casa Claudio Baglioni. Un momento amarcord che ci porta indietro fino al 1986, quando un giovane si presentò a Sanremo con il brano Terra Promessa. Ramazzotti lo ripropone con Baglioni, prima che faccia il suo ingresso l'ospite internazionale Louis Fonsi. Insieme lui ed Eros fanno ballare tutto il teatro. Claudio Baglioni, però, non si risparmia la sua frecciatina all'ospite, ammettendo di essere geloso dei suoi dischi di platino.

[caption id="attachment_335164" align="aligncenter" width="1600"]Baglioni e Eros Claudio Baglioni e Eros Ramazzotti[/caption]

 

Ennesima standing ovation per la Berté

Ma la gara continua con Loredana Berté, che a quanto pare con la sua Cosa vuoi da me sembra essere tra le favorite di questo Festival. La signora del rock con la sua borsetta sul palco regala per una sera ancora uno spettacolo meraviglioso. E il pubblico estasiato si alza in piedi. Ancora un'emozione, ancora una standing ovation per Loredana Berté.

[caption id="attachment_335161" align="aligncenter" width="850"]berté Loredana Berté[/caption]

Continua lo show con Mahmood, che porta la sua Soldi. Ma l'asticella delle emozioni sale con gli Ex-Otago, con Solo Una Canzone, ed è subito incanto.

ex otago