Riccione, lite in un locale: due 23enni feriti gravemente, caccia agli aggressori

Due giovani sono stati feriti dopo una rissa per futili motivi a Riccioni: è caccia all'uomo per fermare gli aggressori

Una notte di violenza a Riccione, sulla riviera romagnola: due ragazzi di 23 anni sono stati accoltellati in seguito ad una lite scaturita per futili motivi. I Carabinieri sono a caccia degli aggressori, con posti di blocco in tutta la città. I due giovani sono ricoverati in prognosi riservata.

Riccione, due feriti gravi a seguito di una lite

Come riporta Il Resto del Carlino, due ragazzi di 23 anni sono in gravi condizioni all’ospedale di Riccione, dopo essere stati accoltellati probabilmente con un coltello a serramanico. Il ferimento sarebbe avvenuto in seguito ad una rissa scattata al ristorante brasiliano “La Mulata”, a pochi passi dal lungomare. I Carabinieri, allertati proprio per la lite, sarebbero intervenuti sul posto insieme ai sanitari del 118.

Ora i militari sono alla ricerca dei responsabili, con posti di blocco nella zona. I due 23enni sono ricoverati agli “Infermi” di Rimini in condizioni gravi: uno di loro è stato colpito all’addome, l’altro al braccio. I feriti sono stati operati nella notte, per loro la prognosi resta riservata. I fuggiaschi sarebbero invece stati identificati e si tratterebbe di un gruppo già noto alle forze dell’ordine.

ospedale infermi riminiL’ospedale “Infermi” di Rimini


Riccione contro la criminalità

La città della riviera da tempo sta conducendo una lotta contro la criminalità cittadina: grazie ad un accordo con la Regione Emilia Romagna, sono stati potenziati le telecamere di videosorveglianza comunali. Unitamente si sta svolgendo un ruolo di sensibilizzazione verso la cittadinanza, come dimostra lo spostamento dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata da Rimini a Riccione. “Avere uno sguardo locale sul tema è di fondamentale importanza, prima di tutto per sensibilizzare i cittadini verso un fenomeno che si crede lontano ed è invece infiltrato nel nostro tessuto sociale: zone di attrazione turistica e di sviluppo economico sono oggi tra i principali obiettivi delle mafie“, ha dichiarato Elena Raffaelli, assessore alla Polizia Municipale in conferenza stampa.

riccione piazzale romaRiccione. Foto: Wikipedia