Luca Zingaretti si commuove: “Montalbano mi ha fatto piangere”

Il commissario Montalbano tornerà questa sera sul piccolo schermo, con due nuove puntate: L’altro capo del filo e Un diario del ’43. Per l’occasione, Luca Zingaretti ha raccontato il suo viaggio nei panni del detective siciliano.

Zingaretti non si aspettava un percorso così lungo

“Quando è iniziata questa fiction non avrei mai immaginato di arrivare fino a qui”, ricorda Zingaretti. L’attore si è raccontato al settimanale DiPiù Tv, per celebrare i vent’anni della serie tv. Dal 1999, infatti, Zingaretti veste i panni del commissario, dando vita ai romanzi di Andrea Camilleri.

Camilleri immaginava un Montalbano diverso, ma si fidò di Zingaretti

Nell’intervista, Luca Zingaretti non ha potuto che ricordare l’incoraggiamento ricevuto all’inizio della sua avventura nei panni del Commissario.

L’“investitura” arrivò infatti dallo stesso Andrea Camilleri. “Il mio Montalbano, esteticamente, me lo ero immaginato totalmente diverso da te. Però so come reciti, quindi sono certo che lo renderai un grande personaggio, aveva infatti commentato lo scrittore, come ricorda Zingaretti.

Luca Zingaretti si commuove: “Montalbano mi ha fatto piangere”

Zingaretti nei panni di Montalbano. Credits: Rai

Realtà e finzione si mescolano, la commozione sul set

Il legame tra Zingaretti e Montalbano, nel corso degli anni, è diventato forte come un’amicizia vera. Tanto che, anche sul set della serie, il confine tra realtà e fantasia si assottiglia, portando tanta commozione.

“In una scena, mescolando realtà e finzione, abbiamo dovuto ‘salutare’ un nostro caro amico e collega che è stato per anni uno dei personaggi storici della fiction”.  E ancora: “Marcello Perracchio interpretava il Dottor Pasquano. Purtroppo ci ha lasciato nel 2017, prima che girassimo questi nuovi episodi. La scena è stata una mia idea, accettata con gioia da tutti“. Se l’emozione sul set non è mancata, certamente non mancherà nemmeno per i fan del Commissario. Luca Zingaretti misura le parole, lasciando intatta la magia dell’attesa per i nuovi episodi.

Luca Zingaretti si commuove: “Montalbano mi ha fatto piangere”

Zingaretti in una scena della serie. Credits: Rai

L’impegno per interpretare al meglio il Commissario

Un’attesa carica di aspettative, grazie al successo raccolto negli anni.

“Le aspettative nei confronti de Il commissario Montalbano sono altissime”, ha ricordato Zingaretti. Ma è proprio grazie alla serietà con cui ha sempre affrontato la sfida che è riuscito a conquistare l’affetto degli italiani. “Questo mi spinge ad affrontare ogni nuovo episodio con lo stesso impegno e con lo stesso entusiasmo che avevo all’inizio, senza mai dare nulla per scontato, ha infatti dichiarato l’attore.