Beppe Fiorello svela di aver rischiato di morire per un incidente sul set

Beppe Fiorello ha rivelato di aver rischiato la vita sul set della fiction "Joe Petrosino", è stato anche in terapia per superare il trauma. L'attore ha anche parlato del grande amore che lo lega a sua moglie

Il celebre attore Beppe Fiorello ha rivelato durante una lunga intervista a Vanity Fair di aver rischiato di morire mentre si trovava impegnato a recitare nel ruolo di Joe Petrosino, nell’omonima fiction. L’incidente avrebbe potuto causare la sua morte e ha provocato in lui un trauma profondo, curato con la terapia. Ma l’attore durante l’intervista ha anche parlato di sua moglie, Eleonora Pratelli, e di quanto sia legato a lei.

L’incidente che poteva essergli fatale

Nel 2004, durante le riprese di Joe Petrosino, fiction andata in onda sulla RAI nel 2006, Beppe Fiorello è stato travolto da una carrozza trainata da 4 cavalli. L’attore ha confessato di essere sopravvissuto solo perché “la ruota ha creato un’intercapedine nel terreno che ha impedito al cocchio di schiacciarmi“.

Beppe Fiorello ha rischiato di morire nel 2004Beppe Fiorello. Foto: Facebook Beppe Fiorello


Non sono state poche le lesioni che Beppe Fiorello ha riportato in seguito all’incidente: “Mi sono rotto il naso e le spalle. Vedevo i movimenti rallentati e per un istante ho pensato fosse la fine. Poi ho sentito l’ambulanza, mi sono detto ‘Sono vivo’“. Per il celebre attore, non è stato facile superare il trauma. Infatti, ha rivelato che per mettersi alle spalle l’incidente si è rivolto ad alcuni specialisti: “Prima di riprendere a lavorare mi sono rivolto ad uno specialista di Emdr, una tecnica di stimolazione oculare che ti riporta là, al momento della tragedia, e ti aiuta a superarla. Questa terapia mi ha permesso di valorizzare gli aspetti positivi della vicenda. Il passare degli anni ha fatto il resto“.

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è una tecnica di psicoterapia che aiuta a superare stress post traumatico, dal 2013 è riconosciuta anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. La tecnica consiste in alcuni stimoli oculari introdotti dal terapeuta mentre il paziente rivive i ricordi dell’evento traumatico.

Beppe Fiorello si confessa e dice di aver rischiato la vita nel 2004Beppe Fiorello e sua moglie, Eleonora Pratelli. Foto: BLOGO


L’amore per sua moglie

Beppe Fiorello è sposato da 9 anni con la stylist Eleonora Pratelli, con cui ha avuto due figli, Anita, che ha 16 anni e Nicola, che ne ha 14. L’attore siculo ha raccontato il rapporto che ha con la moglie e con i suoi figli, spiegando quanto lei riesca a fare da contrappeso alla sua indole inquieta.

L’attore ha rivelato quanto sia stata fondamentale la presenza di sua moglie accanto a lui e il ruolo fondamentale che la moglie ricopre nella vita familiare: “È lei la colonna, l’energia, la positività che circola in famiglia. Io sono tendenzialmente un malinconico, un catastrofista. Anche con i nostri figli: Eleonora è gioiosa, li fa sempre sognare. Io sono rigido, metodico, anche se adesso sono più rilassato, grazie a lei. Le devo molto“.

Credits immagine in evidenza e social: Giornale di Sicilia