Eleonora Giorgi dopo il lifting_ _Mi sono rivista di nuovo bella_

Come aveva annunciato partecipando alla terza edizione del Grande Fratello vip, Eleonora Giorgi a 65 anni, si è sottoposta ad un intervento di lifting facciale, e sul settimanale Chi ha mostrato per la prima volta il risultato ottenuto. “Il chirurgo ricollocherà nei punti giusti i muscoli del viso” aveva detto, e così è stato, ora l’attrice si è detta felice del suo nuovo viso.

Eleonora Giorgi: le ragioni del lifting

Adesso si sente rinvigorita con un volto nuovo, “non mi riconoscevo più” diceva sul settimanale diretto da Alfonso Signorini, “l’immagine non corrispondeva più a quello che sentivo dentro. Avevo il disperato bisogno di somigliarmi il più possibile” ha spiegato.

Anche se subito dopo l’operazione, si era spaventata e quasi si stava pentendo per la scelta che aveva fatto perché il viso si era gonfiato molto, ora è entusiasta del risultato ancora prematuro però, infatti il volto è ancora un po’ gonfio, secondo quanto ha detto. Ma è ottimista, è solo questione di tempo ed il suo aspetto secondo lei non può che migliorare ulteriormente.

Eleonora Giorgi su Instagram annuncia il lifting

Eleonora Giorgi su Instagram annuncia il lifting. Credits: Instagram

L’attrice dopo l’intervento

“Avevo fatto la scelta giusta. In un attimo mi sono rivista di nuovo bella“, Eleonora Giorgi ribadisce di non avere dubbi su quanto le abbia fatto bene sottoporsi a questa operazione, tanto che ha affermato che le Asl dovrebbero prenderla in considerazione come cura per le persone che soffrono di depressione.

Non rivela però quanto costa un intervento di questo tipo, ma assicura che la spesa è inferiore a quanto si potrebbe immaginare. Di certo, non farà altre operazioni in futuro da quanto afferma, ma si prenderà più cura del suo viso: il suo strumento di lavoro. Anche se il passare del tempo la spaventa, dichiara che non sprecherà per questo motivo nemmeno un minuto della sua vita.

Anzi, si aspetterà che la vita la sorprenda ogni giorno.

Eleonora Giorgi ANSA

Eleonora Giorgi. Credits: ANSA