Malore Umberto Bossi_ nuovo bollettino, condizioni critiche ma stabili

Giovedì un malore e poi il ricovero immediato in ospedale a Varese. Negli scorsi giorni le condizioni di Umberto Bossi non sono sembrate così gravi come invece sembrava in un primo momento. Ora dall’ospedale arriva il nuovo bollettino medico che parla di costanti miglioramenti.

Il nuovo bollettino medico

Umberto Bossi sta manifestando segnali costanti e continui di miglioramento. In particolare, da ieri ha ripreso coscienza“, si legge sul nuovo bollettino. Una notizia importante che rassicura la famiglia in questi giorni di sicura difficoltà. Dall’ospedale di Varese fanno comunque sapere che “La prognosi rimane riservata.

In giornata saranno condotti ulteriori approfondimenti diagnostici” e quindi gli aggiornamenti che ne deriveranno saranno resi noti con il prossimo bollettino medico che “è in programma per domani, sempre intorno a mezzogiorno“.

Umberto Bossi ANSA

Umberto Bossi. Credits: ANSA

Le parole di Renzo Bossi

A parlare delle ultime novità con l’Adnkronos è il figlio Renzo Bossi: “Papà ora è tranquillo, quando dico che è un guerriero lo dico sul serio, penso che se fosse per lui uscirebbe immediatamente dall’ospedale“, ha raccontato tratteggiando un quadro del padre che non smette di lottare. “Sappiamo che anche Salvini ha chiesto di venire a trovarlo“, svela Renzo, “ma a tutti, da Berlusconi, che proprio questa mattina ha annunciato il suo arrivo, a Calderoli, abbiamo detto di attendere qualche giorno prima di incontrarlo, aspettiamo di completare gli esami“.

Per ora niente comunicazioni con l’esterno: “Ancora papà non ha potuto parlare al telefono con nessuno, perché nel reparto di rianimazione i cellulari non sono permessi“. Come contatto con l’esterno ci pensa il figlio a riportare tutto: “Io, comunque, gli sto riportando tutti i messaggi di vicinanza che ricevo per lui“.

Un comizio di Umberto Bossi. Credits: ANSA

Un comizio di Umberto Bossi.

Credits: ANSA