Fernanda Lessa a Verissimo

Modella brasiliana che ha fatto sognare il mondo intero. Noto volto della moda italiana e non, una pubblicità con Valentino Rossi, un calendario sexy su GQ e diverse relazioni importanti: da Adrian Brody a Bobo Vieri e Boosta dei Subsonica. Fernanda Lessa, Una vita apparentemente perfetta che nasconde però un grande vuoto e un profondo stato di solitudine che, insieme a diversi colpi bassi della vita, tra cui la perdita del suo primo figlio, Joaquim, avuto con Vittorio Mango. Un tunnel oscuro pieno di scivoloni causati dall’alcool e dalla droga.

Il tunnel oscuro di Fernanda Lessa

La droga e la bella Fernanda si sono incontrati quando lei era giovanissima.

La stessa modella non riesce a spiegarsi come il tutto sia iniziato, un grande senso di vuoto è stata la vera miccia: “Sembra stupido, ma era un po’ così, era la moda del momento, ‘ Ah come mai non lo hai mai fatto?’ Sembrava una cosa estranea, tanto male non farà mi dicevo”. Nella droga aveva trovato un modo per essere più forte, “ti toglie la solitudine, sembra avere un’altra voce nel cervello che ti fa compagnia”. Un modo insomma per tappare i buchi lasciati dalla solitudine dettata dalla lontananza da casa.

Fernanda Lessa ospite nel salotto di Silvia Toffanin

Fernanda Lessa ospite nel salotto di Silvia Toffanin

Un tunnel dal quale è entrata e uscita più volte e che ora sembra essersi lasciata alle spalle.

Eppure la droga non è stato l’unico momento buio della sua vita.

La perdita del primo figlio

Quando ho smesso sono spariti tutti”, racconta, “Ho scoperto che c’era un piccoletto nella mia pancia. Un dono, mi sono detta o faccio la seria o vado ad abortire, ma sentivo che era un segno, era Dio che mi mandava un angelo per salvarmi”.

Il dolore più grande Fernanda lo ha vissuto proprio con la perdita del piccolo Joaquim, il bambino avuto dall’ex Vittorio Mango e perso a causa di una malattia.

Una deficienza cardiaca emersa quando la modella era incinta di 8 mesi. Molti hanno accusato la stessa Fernanda di aver in qualche modo fatto del male al suo bambino a causa del passato di alcool e droga: “In un certo senso era così, non per la droga, perché io avevo lo stesso problema. Il dottore mi ha detto che se non fossi rimasta incinta sarei morta, il bambino mi ha slavato la vita”. Il bambino è venuto a mancare poco dopo essere nato, “io andavo da lui tutti i giorni, lui mi teneva la mano, una volta ha aperto gli occhi e ci siamo guardati. (…) Prima dell’operazione ho potuto tenerlo in braccio per poco tempo,  solo 15 secondi, ho sentito l’odore dei suoi capelli, non lo dimenticherò mai”.

La perdita del piccolo è stato un dolore enorme per la modella, tant’è che è arrivata ad allontanarsi da tutto e tutti, per parecchio tempo prima di potersi riprendere. “Le droghe e l’alcool hanno preso il sopravvento, come una cosa sottile che ti entra dentro come un cancro”.

Silvia Toffanin commossa dal racconto di Fernanda Lessa

Silvia Toffanin commossa dal racconto di Fernanda Lessa

Un male che ha sconfitto solo da poco

Dopo la perdita di Joaquim per Fernanda sono iniziati gli anni più bui. L’incontro con Davide Dileo, Boosta dei Subsonica, la nascita delle sue due bambine, sono stati un piccolo momento di serenità.

Ma non è durata a lungo, dopo la separazione da Boosta, la modella ha cercato di far sì che le sue figlie vivessero il più serenamente possibile, questo però l’ha ritrascinata a fondo, schiacciata da una sensazione di solitudine. Quando le bambine non erano con lei, Fernanda passava tutto il tempo a bere per riempire il vuoto. Poi finalmente il lieto fine, l’incontro con Luca Zocchi e il matrimonio.

Raccontare la sua storia non è stato facile, ma Fernanda Lessa lo ha fatto per uno scopo ben preciso, lanciare un messaggio a chi vive lo stesso dramma.

Tanto ormai è finita così, non posso fare di meno, sono già vecchia, continuo a bere, fra 10 anni cederò. Mi sono data della fallita. Eppure mi sono detta NO. Devi cambiare le cose, devi stare bene. (…) Le mie bambine non vogliono più vedere la loro altra mamma. Anche mio marito, il suo sguardo che diceva non ti lascerò mai, ma mi si spezza il cuore a vederti così. Non potevo più vedere quelle lacrime negli occhi, io dovevo essere forte e provarlo a me stessa”.