Torino, omicidio in pieno centro

Nel pieno centro di Torino, nell’area compresa tra Corso San Maurizio e i Murazzi del Po, un uomo di 34 anni è stato ucciso, questa mattina. Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, il 34enne è stato accoltellato quando si trovava sui Murazzi del Po per poi accasciarsi e morire una volta raggiunto Corso San Maurizio. L’assassino al momento è a piede libero.

L’omicidio in pieno centro città

Un uomo che stava passeggiando con il suo cane ha riferito agli inquirenti di aver visto il 34enne salire da lungo Po Machiavelli (Murazzi del Po) e dirigersi verso Corso San Maurizio.

Torino, omicidio in pieno centro città

Lungo Po Machiavelli, Murazzi del Po.

Credits foto: Foursquare

Il passante ha anche riferito di aver visto la vittima tentare di fermare un’automobile in transito in Via Napione nel tentativo, forse, di chiedere aiuto, ma l’uomo si è accasciato quasi subito per terra, in Corso San Maurizio. Il 34enne pare sia morto subito dopo essersi accasciato al suolo. Stando a quanto si apprende, la vittima era un italiano originario di Vercelli ma residente a Biella. L’assassino che l’ha accoltellato provocando la sua morte si è dato alla fuga. Non si conosce ancora niente dell’omicida, né chi possa essere, né perché abbia colpito a morte la vittima, né dove possa essere fuggito.

Le indagini sono in corso

La polizia municipale di Torino ha chiuso al traffico la zona per permettere agli investigatori di compiere tutti i rilievi e gli accertamenti del caso. Operativo sul posto è anche il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, il colonnello Francesco Rizzo.

Torino, omicidio in pieno centro

Immagine di repertorio: auto Polizia Municipale di Torino

Stando alle prime informazioni il 34enne sarebbe stato accoltellato alla gola. I carabinieri al momento stanno individuando tutti i sistemi di videosorveglianza presenti in zona per procedere all’analisi delle immagini al fine di chiarire la dinamica dei fatti e identificare l’assassino.

Le forze dell’ordine stanno indagando sull’omicidio che per ora resta un mistero.

Credits immagine social e in evidenza: ANSA