Il dramma alle prime luci dell’alba di questa mattina, la giovane coppia si trovava insieme ad un amico in una mansarda al terzo piano di una palazzina di Antey-Saint-André, paese che si trova in Valtournenche, in provincia di Aosta. I tre sono stati svegliati dal fumo e dalle fiamme, nel tentare una fuga estrema i due ragazzi hanno tentato di calarsi dalla finestra, ora una dei tre è in gravi condizioni.

Scoppia un incendio, coppia tenta di scappare dalla finestra

È accaduto tutto in pochi attimi, i 3  sono stati svegliati da fumo e fiamme intorno alle 5.15 del mattino. I ragazzi si trovavano in una mansarda al terzo piano di una palazzina di montagna, che si trova sulla strada proprio a ridosso di un bivio.

In casa c’erano Matteo Tugnoli di 24 anni originario di Chiavari, come la sua fidanzata, la 21enne Mihaela Cheli. Insieme a loro l’amico Leonardo Bertucco di 22 anni, originario di Lavagna. Secondo quanto ricostruito, la coppia si trovava in una camera matrimoniale. Accortisi delle fiamme, mentre il terzo ragazzo è riuscito a scappare attraverso le fiamme, la coppia ha tentato la fuga attraverso la finestra.

Il luogo dell'incendio. Ansa

Il luogo dell’incendio. Credits: Ansa

Grave la ragazza, ricoverata con trauma cranico

Cadendo dalla finestra, il 24enne è riuscito ad incontrare un rallentamento alla sua caduta grazie ad un balcone.

Non è andata altrettanto bene per Mihaela che, cadendo per quasi 10 metri, è finita rovinosamente a terra, battendo la testa. Ora è ricoverata in gravi condizioni presso l’ospedale Parini di Aosta. Anche Matteo è ricoverato lì, mentre Leonardo Bertucco è ricoverato presso l’ospedale di Fara Novarese, dove è sottoposto a camera iperbolica.

Secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco, l’incendio sarebbe divampato in soggiorno, gli esperti stanno lavorando per capire le cause del rogo, tra le ipotesi la canna fumaria del camino e  un guasto elettrico.

In poco tempo fiamme e fumo hanno avvolto l’appartamento che, insieme a parte del tetto, è completamente distrutto

Morta Mihaela Cheli, la 22enne precipitata dal terzo piano

AGGIORNAMENTO – Mihaela Cheli è purtroppo deceduta all’ospedale di Aosta, dove era ricoverata. I genitori hanno voluto che i suoi organi vengano donati. La 22enne ha riportato gravi traumi in seguito alla caduta, sbattendo la testa. I suoi amici hanno inoltre testimoniato per spiegare chela giovane non si sarebbe propriamente buttata ma sarebbe caduta durante la fuga: “Eravamo tutti e tre appesi alla finestra.

Mihaela è scivolata mentre la stavamo aiutando. Sono corso sull’altro terrazzo dove c’era Matteo e siamo usciti dall’entrata principale del condominio. Ho distrutto una finestra e uno scuro per riuscire a scappare in mezzo alle fiamme. Nessuno di noi si è gettato nel vuoto. Mihaela è scivolata”.