La cantante Giorgia, a 17 anni dal tragico incidente che ha ucciso il compagno Alex Baroni, ricorda la sua scomparsa. I due artisti sono stati insieme 5 anni, e la loro storia è finita pochi giorni prima che Baroni perdesse la vita. La cantante romana parla del dolore mai scomparso a Verissimo, dove racconta quei momenti drammatici.

Il messaggio mai ascoltato prima della morte di Alex Baroni

Giorgia, stella del pop italiano, racconta della perdita di Alex Baroni, scomparso in un incidente in moto il 13 aprile 2002. “Non sono mai stata brava a parlare di lui, ma Alex va ricordato, come uomo e come artista, perché ha rappresentato un momento importante per la musica italiana“, racconta la cantante.

La sua perdita “è stata una voragine nella mia vita e in quella della sua famiglia. La sera prima di morire mi aveva lasciato un messaggio sul telefono al quale non avevo risposto. Questo messaggio l’ho conservato per molto tempo, poi mi si è cancellato… Credo sia stato un segno“.

alex baroni

Alex Baroni. Fonte: Rai Uno

Gli anni difficili dopo la perdita

Superare il lutto non è stato facile per la cantante: “Non so veramente come ho fatto. Sembra che sia successo un momento fa.

 Ho avuto una serie di anni di sbandamento, anni devastanti. Ci vuole del tempo per ritirarsi un po’ su. Io sono stata aiutata dagli amici e da una ventina d’anni di psicoanalisi“. La loro storia era finita poco prima, per Giorgia la sua scomparsa è stata uno shock: “Il 2002 ha cambiato tutto. Il mio modo di essere, di pensare: tutto. Avrei voluto morire anch’io, con lui. Noi ci eravamo lasciati, ma le cose da dire erano ancora tante, troppe… Non mi rassegnavo“.

La cantante ha superato dopo tanti anni la perdita, ma il dolore rimane: “Sottovalutiamo quanto sia potente il fatto che ogni mattina ci obblighi comunque ad aprire gli occhi e ad alzarci dal letto.

 E l’importante è seguirla, assecondarla. Non trascinare nel presente un dolore che comunque porti con te, nel sangue: ma appartiene al passato“.

giorgia1

Foto: Instagram