johnny depp

L’accusa mossa da Johnny Depp nei confronti della ex moglie Amber Heard è di diffamazione. L’attore fa riferimento alle parole dell’attrice dopo il divorzio che lei stessa chiese nel 2016. In quell’occasione la diva 32enne adducendo tra le motivazioni la violenza domestica, pur non facendo mai il nome dell’attore 55enne.

Ora lui risponde con una querela, richiedendo un pesante risarcimento di circa 50 milioni di dollari. L’attore icona dei Pirati dei Caraibi ha sempre respinto qualsiasi accusa che lo veda responsabile di abusi fisici o psicologici. “Non è vero che lei è stata vittima di violenza domestica, è stata semmai lei la responsabile” ha dichiarato l’attore attraverso i suoi avvocati.

Richiesta di risarcimento

Depp ritiene di essere stato pesantemente danneggiato da un’intervista rilasciata dalla ex moglie. Per questo ha intentato contro di lei un’azione legale. “Il signor Depp non ha mai usato violenza sulla Heard e chiede danni compensativi e punitivi” si lesse sulla pagina di gossip del New York Post Page Six. 

johnny-depp

Johnny Depp

Depp non ha mai abusato di Heard. Le accuse contro di lui, avanzate nel 2016, erano false.

Facevano parte di un’elaborata mistificazione per generare pubblicità positiva per la signora Heard e far avanzare la sua carriera” proseguono i rappresentati di Depp, secondo i quali, la Heard avrebbe pronunciato queste parole cavalcando l’onda #MeToo. In merito ai danni procurati alla figura dell’attore, il team legale fa presente la pesante richiesta di risarcimento.

Le dichiarazioni della Heard

Le dichiarazioni diffamanti sarebbero state quelle rilasciate durante l’intervista poi pubblicata dal Washington Post. In quell’occasione la beniamina di Aquaman, schierandosi contro la violenza sulle donne fuori e dentro Hollywood disse: “Ho parlato contro la violenza sessuale e ho affrontato l’ira della nostra cultura.

Questo deve cambiare“. Il passaggio centrale, che lascia intendere che lei stessa sia stata una vittima della violenza domestica, è questo: “Ho avuto modo di vedere come le istituzioni proteggano gli uomini accusati di aver compiuto degli abusi“. E infine: “Ho parlato denunciando la violenza sessuale e ne ho pagato le conseguenze. La situazione deve cambiare“.

amber heard

Amber Heard con l’ex marito

Il primo marzo lo studio legale che rappresenta l’attore ha depositato la richiesta di risarcimento riaccendendo il logorante dibattito post-divorzio.

A questo contrattacco gli avvocati di Amber hanno commentato: “Questa frivola azione legale è solo uno dei ripetuti sforzi di Johnny Depp per far stare in silenzio Amber Heard. Non la priverà della sua voce. Le azioni del signor Depp dimostrano che è incapace di accettare la verità sul suo comportamento all’insegna degli abusi. Ma mentre sembra stia riuscendo nella sua determinazione ad autodistruggersi, riusciremo a vincere questa causa senza alcun fondamento e porre fine a questo vile tormento nei confronti della nostra cliente“.