Roma, 17enne aggredita da 4 rottweiler: è grave

Una ragazza di 17 anni è stata aggredita da 4 rottweiler mentre si trovava nel giardino di casa sua, una villetta situata a Nettuno, nella zona Tre Cancelli, in provincia di Roma. I cani sono della sua famiglia e l’hanno circondata e azzannata ripetutamente alla testa e alle gambe. La ragazza è ricoverata in prognosi riservata, ha perso un orecchio, ma pare non si trovi in pericolo di vita, stando a quanto si apprende.

La terribile aggressione

La ragazza si trovava nel giardino di casa sua quando è stata raggiunta da 4 rottweiler che vivevano con la sua famiglia da tempo.

Improvvisamente, i cani l’hanno circondata e aggredita.

Roma, 17enne aggredita da 4 rottweiler: è grave

Immagine di repertorio

L’hanno azzannata più volte alla testa e alle gambe, uno di loro le ha staccato a morsi un orecchio, fino a farla cadere a terra sanguinante. Le urla della 17enne hanno destato l’attenzione della sua famiglia e dei vicini di casa che hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Nessuno riusciva ad avvicinarsi a lei e a soccorrerla, i cani continuavano a girare attorno a lei. Poi, i vicini di casa della famiglia sono riusciti a distrarre gli animali lanciando loro delle polpette di carne.

Non appena i cani si sono allontanati, la ragazza è stata soccorsa dai sanitari del 118. I rottweiler sono stati immediatamente sedati e presi in custodia da un veterinario dell’Asl che li ha allontanati dal luogo. L’aggressione è avvenuta ieri pomeriggio intorno alle 17,00.

Le sue condizioni

La ragazza si trova ricoverata da ieri all’ospedale San Camillo di Roma, in prognosi riservata. È stata trasportata in codice rosso da un’eliambulanza nel nosocomio.

Roma, 17enne aggredita da 4 rottweiler: è grave

L’ospedale San Camillo-Forlanini di Roma

I rottweiler le hanno inferto profonde ferite sia sulle gambe che sulla testa, strappandole a morsi un orecchio.

Le sue condizioni sono molto gravi ma non la giovane non si troverebbe in pericolo di vita. La polizia adesso sta compiendo delle indagini per stabilire cosa possa aver fatto scatenare l’aggressività degli animali contro una persona che conoscevano.