Dramma nel milanese: 14enne si lancia dalla finestra e muore

Melegnano, un ragazzo di 14 anni è caduto dalla finestra al 4° piano del suo appartamento, trasportato d’urgenza in ospedale, non ce l’ha fatta ed è deceduto dopo ore di agonia.

Una tragedia insensata, una giovane vita spezzata ancor prima di essere vissuta. Per gli inquirenti non ci sono dubbi, si è trattato di un gesto volontario, suicidio. Che cosa sia scattato nella mente del giovane non è dato saperlo, ma questa mattina il ragazzo è precipitato dalla finestra di casa sua. Non era andato a scuola, pare abbia aspettato di essere solo per poi lasciarsi andare.

14enne si lancia dalla finestra del 4° piano

Teatro del dramma, avvenuto questa mattina intorno alle 11.30, la cittadina di Melegnano, provincia di Milano.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il ragazzo non sarebbe andato a scuola ed è precipitato dalla finestra sita al 4° piano del suo appartamento in via della Repubblica.

Il ragazzo è stato trasportato d'urgenza in ospedale ed è giunto al nosocomio con gli operatori intenti ancora nelle manovre di rianmazione
Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza in ospedale ed è giunto al nosocomio con gli operatori intenti ancora nelle manovre di rianmazione

Sul luogo sono intervenuti i soccorsi e i carabinieri di San Donato, i quali si sono messi immediatamente al lavoro per ricostruire quanto accaduto. Secondo quanto si legge su Milano Today, il ragazzo è stato trasportato d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale Niguarda.

Quando è giunto al nosocomio le sue condizioni erano disperate e gli operatori erano ancora intenti a compiere le manovre rianimatorie.

Il ragazzo non ce l’ha fatta, per gli inquirenti si tratta di suicidio

Le drammatiche condizioni con cui il ragazzo è arrivato in ospedale erano irreversibili. Per lui i medici hanno potuto fare ben poco, il 14enne si è spento nel pomeriggio dopo ore di agonia a causa dei gravi traumi riportati. Per i carabinieri non ci sono dubbi, si tratta di suicidio.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti fino ad ora, il ragazzo si sarebbe tolto la vita volontariamente.